Iracondia e indignazione

Data Tue 1 January 2019 5:00 | Categoria: leOpereeiGiorni


Fulmini e Saette, Sito-Rivista, da oggi torna alla forma originaria del Blog-Rivista, nel senso che pubblicherò post da me firmati, e non più post firmati da coautori del Sito-Rivista.
Il che non vuol dire che non ospiterò molto volentieri post di amici che me li propongano graziosamente ed esplicitamente.
L'esperienza decennale del Sito-Rivista è stata per me straordinariamente interessante (da un punto di osservazione storico-politico) e molto utile (dal punto di vista linguistico e produttivo).
Grazie stragrazie a tutti coloro che vi hanno preso parte.
Ma è giunta l'ora di ritornare all'antico. Da tempo i partecipanti alla nobile impresa preferiscono pubblicare su altri siti e blog, o su Facebook e Twitter, insomma altrove. Una ragione ci sarà. Come diceva Benedetto Croce: "Cosa fatta capo ha."
Io, come sempre, dico e dirò quel che penso, pensando e scrivendo ciò che dico e dirò - naturalmente.

Augh.


L'iracondia è un vizio, l'indignazione una virtù. Condivido l'uno e l'altra con Simone.
https://www.youtube.com/watch?v=HNA4mL-fI9o



La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=4763