Emilio Gentile: Sacralizzazione della politica

Data Wed 16 May 2018 6:00 | Categoria: leOpereeiGiorni


Lo storico Emilio Gentile e la sacralizzazione della politica.
https://www.youtube.com/watch?v=an2Nnhu7rKg
L’articolo 52 della Costituzione italiana, tuttora vigente, recita: “La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino”. Con questa espressione perentoria, la Costituzione conferisce alla patria, entità politica, una sua sacralità, imponendo al cittadino il dovere di difenderla. Nella sua concisione, l’articolo 52 della Costituzione italiana è un esempio concreto di “sacralizzazione della politica". Altri esempi di sacralizzazione della politica sono gli inni nazionali di Stati laici, che contengono un’invocazione a Dio affinché benedica la nazione. E carattere sacro assume il pezzo di stoffa colorata quando simbolizza la patria, diventando una bandiera nazionale. Un altro e più concreto esempio di sacralizzazione della politica può essere considerato la moneta degli Stati Uniti. Una moneta, qualsiasi moneta di qualsiasi Stato, è per sua stessa natura un oggetto profano, che passa di mano in mano per soddisfare bisogni di gente comune. Anche per chi ha il culto del denaro, la moneta, rimane oggetto profano, che tutti maneggiano quotidianamente. Eppure, se prendiamo una banconota degli Stati Uniti, vi leggiamo la frase: “In God We Trust”, che significa: “Noi confidiamo in Dio”. Con questa frase, che è motto ufficiale della nazione americana, gli Stati Uniti professano una fede religiosa, conferendo così simbolicamente alla loro moneta, oggetto propriamente profano, una messaggio di sacralità, quasi fosse un santino. Quando e come hanno avuto origine questi esempi di sacralizzazione della politica è ciò che la curiosità dello storico ha cercato di comprendere.



La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=4447