Gestualità retorica

Data Mon 6 July 2015 6:00 | Categoria: eyes wide open

Gestualità retorica in un film muto su Nerone


Il critico cinematografico Adriano Aprà analizza la recitazione dei primi anni del cinema muto. Nel film del 1909 Nerone di Luigi Maggi, si raggiunge il massimo dell`enfasi e della retorica. Gli attori, forti di una gestualità caricata, stanno in alto, come degli eroi inavvicinabili; il pubblico, invece, occupa, in basso, una posizione subordinata.

La gestualità retorica della politica è ancora oggi influenzata dalla gestualità retorica del cinema muto, proprio in quanto i dirigenti della politica occupano una posizione sopraordinata, e i diretti una posizione subordinata. Pensate ai vari modi in cui la divisione organica tra dirigenti e diretti è messa in scena e nello stesso tempo mascherata da Varoufakis, da Obama, da Renzi, dalla Merkel, pensate e meditate.

"Ci sono due modi di fare il politico: si può vivere per la politica oppure si può vivere della politica." (Max Weber, La politica come professione)


La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=3624