Dante uomo e poeta

Data Fri 29 March 2013 5:00 | Categoria: leOpereeiGiorni

Ho letto in questi giorni una biografia di Dante: Biondo era e bello, di Mario Tobino (Mondadori 1974), e riletto L'Inferno della sua Commedia.
Grande turbamento e mille pensieri, come sempre m'accade di fronte a grandi uomini e grandi opere.
Turbamento per la descrizione della vita infernale, in tanti particolari (e, certe notti, in generale) simile alla vita terrena.
Pensiero di gratitudine verso Dante, per essere riuscito a mettere in poesia tanto della sua vita prosaica, facendo divenire i fatti propri fatti nostri, e il particolare generale mantenendolo nella sua irriducibile individualitā.

Pasquale Misuraca




La fonte di questa news č Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news č:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2943