Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Striggio - Pagina stampabile - briciole musicali - Fulmini e Saette


Striggio

Data Mon 24 December 2012 4:00 | Categoria: briciole musicali

La mattina del 5 dicembre 1567, il mantovano Alessandro Striggio (accompagnato dalla sua fedele lira da gamba a diciotto corde che lo rese famoso) lascia la sua città per un tour europeo che lo porterà a Vienna, a Monaco e soprattutto a Parigi.
Porta con sé il manoscritto di una ’Messa a 40 voci’, una composizione di un’imponenza sino allora sconosciuta. Ed il successo della Messa, a Parigi, è senza eguali. Il Re, Carlo IX, vuole che resti alla sua corte, ma il compositore non intende tradire la fiducia del suo signore, il Duca di Firenze, che gli aveva concesso licenza d’allontanarsi dai suoi domîni per intraprendere il suo tour europeo (l'aveva inviato in missione diplomatica, in verità).
La ‘Messa’ andrà perduta.
Per fortuna che Striggio passò da Parigi, perché i francesi, prima di lasciarlo partire, fecero una copia del suo capolavoro, copia che è pervenuta sino a noi, ritrovata in qualche modo fortunoso e recentemente identificata come la famosa ‘Messa a 40 e 60 Voci’ di Alessandro Striggio (è stata eseguita per la prima volta a Londra nel 2007).

Ve ne facciamo ascoltare due brevi passaggi, pregandovi di terminarne l’ascolto (se lo iniziate affatto) prima di farvene un’idea. Grazie.




Alessandro Striggio (1536-1592):
Missa sopra Ecco Sì Beato Giorno (a 40 e 60 Voci)
Benedictus



Alessandro Striggio (1536-1592):
Missa sopra Ecco Sì Beato Giorno (a 40 e 60 Voci)
Agnus Dei (sezione finale)
(Nota: la messa è a 40 voci, con l’eccezione dell’Agnus Dei, a 60 voci)


Il gruppo che per primo ha registrato questa composizione (I Fagiolini) racconta la storia della Missa.







Davitt Moroney racconta come ha scovato ed identificato la copia della Missa di Striggio.




In entrambi i filmati si spiega che questa musica è scritta per 40 linee indipendenti e distinte di musica.
Entrambi sottolineano il ruolo diplomatico che quest'opera era destinata ad assolvere.





La fonte di questa news Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news :
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2836