Condivisioni (2)

Data Fri 10 August 2012 6:00 | Categoria: iLibrieleNotti

Poeta e Regole

Raymond Queneau diceva che il poeta, l'artista deve essere consapevole delle regole che è obbligato a rispettare, sennò scriverà legato da costrizioni che non conosce. Lo scrittore, il poeta che si crede ispirato e che crede in una pura espressione del proprio sentimento soggiace a delle determinazioni che lui stesso non sa, quindi tanto vale che egli stesso stabilisca consapevolmente delle regole, come facevano i poeti classici, e all'interno di questa specie d'impalcatura riuscirà a dire qualcosa di vero. (Italo Calvino, 1983)




La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2693