L'arte un miracolo

Data Sat 10 December 2011 8:00 | Categoria: leOpereeiGiorni


Ho visto ieri sera al cinema, grazie alle mie donne - esco poco di casa e ancora meno vado al cinema, 'Miracolo a Le Havre', l'ultimo film di Aki Kaurismaki.

Abbiamo riso, abbiamo pianto, abbiamo parlato prima, andando al cinema, di Kaurismaki, e dopo, tornando a casa, del film.

E' buono e bello, un miracolo, oggi, nel campo dell'arte cinematografica. Perch l'arte cinematografica in quanto tale moribonda - l'ho scritto gi su queste pagine, ci sono tornato sopra in altra occasione, e se discusso con Fabio Benincasa e Guido Aragona - ma Kaurismaki vivo.

Questo amabile manierista prende maniere del cinema che fu, e attori del passato, e problemi del presente, ci mette ancora un po' di documentario, un po' di televisione, un po' di giornalismo, un po' di surrealismo, ma tutto si tiene, appunto come un vecchio nonno moribondo sconclusionato e spiritoso, simpatico e spiritato, favoloso e ostinato.

Il cinema fa ancora qualche passo prima dell'ultimo passo, come certi personaggi di Luis Buuel, monchi o zigzaganti, grazie a certi autori, grazie a certe donne.

Pasquale Misuraca




La fonte di questa news Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news :
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2437