Poverino

Data Thu 20 October 2011 6:00 | Categoria: agathotopia

Frattura del cranio ed emorragia cerebrale. Bene, dopo due mesi di ospedale aveva deciso di divertirsi con gli amici, poteva parlare di vecchie storie, nessuno lo avrebbe condannato. Avrebbero pensato: non sa quello che dice, non Ŕ colpa sua, sicuramente il cervello ha subito dei danni.

Incontr˛ Mario P., decise di parlare di una vecchia storia che lo avrebbe imbarazzato, Mario sapeva che lui diceva il vero ma neg˛ tutto. Disse che quella cosa non era mai avvenuta, che era frutto della sua immaginazione, gli disse di non preoccuparsi che sarebbe tornato normale, che per il momento la sua mente immaginava cose mai accadute.

I vecchi amici si allontanarono pensando l'uno dell'altro: Poverino.

Giuliano Cabrini




La fonte di questa news Ŕ Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news Ŕ:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2370