Bach: Ciaccona

Data Mon 23 May 2011 5:00 | Categoria: briciole musicali







Johann Sebastian Bach (1685-1750): Partita per Violino solo n.2 in D minore (BWV 1004)
Ciaccona (ultimo movimento)



Trovate qui una lettura della struttura della Ciaccona di Bach.
Notate che la linea di basso - l'elemento costitutivo essenziale di ogni ciaccona - qui non è veramente presente, è sottintesa.
Viene per così dire ricostruita dall'ascoltatore.
A prima vista, questa può sembrare una stravaganza.
Invece è quasi una necessità logica, non appena si consideri che Bach realizza una ciaccona - la quale consiste in una serie di variazioni su una linea di basso continuo (ripetuto) - avendo a disposizione un solo strumento. Il problema logico che l'autore si trova ad affrontare in queste condizioni è: come costruire la linea di basso in assenza d'un secondo strumento?
Ecco, provate ad affrontare l'ascolto di questo pezzo in questa chiave, come una sfida.



Johann Sebastian Bach: Ciaccona: trascrizione per pianoforte
(nell'esecuzione di Arturo Benedetti Michelangeli)

L'interpretazione di André Segovia alla chitarra (Masterclasses)












La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=2087