vedere insieme un film: 'Angelus Novus'

Data Thu 23 April 2009 7:00 | Categoria: leOpereeiGiorni

Domani, venerdì 24 aprile, alle ore 21.00, in Viale del Campo Boario 4a - di lato alla Piramide Cestia di Roma, all’interno dello Studio Campo Boario (meglio noto come 'Piramide Channel') di Alberto D'Amico e Tino Franco, si proietta il film Angelus Novus (Semaine Internationale de la Critique Française, Festival di Cannes 1987) e di seguito se ne parla un po’, con la partecipazione di Alexandra Zambà (scenografia e costumi) e Pasquale Misuraca (sceneggiatura e regia).

Riflessione preliminare, suscitata da tanti e diversi anni di partecipazione a proiezioni/discussioni di opere audiovisive, in forma di spettatore, e di (co)autore.
Un autore può spiegare (nel senso di stendere, svolgere, aprire ciò che è involto, piegato, chiuso - insomma dispiegare) le intenzioni che stanno dietro l’opera (l’idea, l’ideologia, il progetto, il fine) e il processo artigianale della sua costruzione (la scelta e l’uso dei mezzi tecnici e organizzativi). Quanto al valore artistico dell’opera, il suo autore, i suoi autori non possiedono nessuna interpretazione autentica: sono spettatori come gli altri. Hanno diritto di parola - niente di meno, niente di più.





La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=1439