La Vita della Morte

Data Tue 31 March 2009 8:10 | Categoria: la lingua rubata

I ZOI TU THANATU
(La Vita della Morte)

Dal 31 Marzo al 5 aprile al Teatro “La Comunità” alle ore 21.00 (via Giggi Zanazzo, 1 - Trastevere – dietro piazza Sonnino).

L’opera teatrale "La Vita della Morte" esprime storie mediterranee con canti, balli e musica provenienti dall’isola di Cipro e dalla penisola della Grecìa salentina; mette a nudo, a partire dalla ricchissima produzione orale italiana e greca, salentina e cipriota, un moderno tabù - la morte - che nella nostra vita “moderna” si tiene nascosta, frettolosamente liquidata; mette in scena il lamento rituale come unità dinamica di parola, di melopea e di gesto; risveglia e reinventa le antiche rappresentazioni del lutto nel bacino mediterraneo, Italia e Cipro, bagnate dallo stesso mare e segnate dalla lingua greca e dalla lingua italiana nelle sue varie versioni.

Testo e regia di Alexandra Zambà

Con Maria Libera Ranaudo (attrice italiana), Nora Tigges (cantautrice italiana), Filiò Sotiraki (cantautrice greca), Christina Papadopoulou (attrice cipriota), Ida De Santis, Stefania La Terra (danzatrici italiane), Giulia Accardo, Mara Misuraca, Giorgio Accardo (musicisti italiani). Alessandro Lai (costumista). Hossein Taheri ( datore luci).




La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=1420