Giordano Bruno e Pier Paolo Pasolini

Data Tue 17 February 2009 7:20 | Categoria: apologetica


Il 17 febbraio di 409 anni fa Giordano Bruno è morto di morte violenta, bruciato vivo per eresia nel Campo de’ Fiori di Roma. Lo ricordiamo, il filosofo eretico, per quello che ci ha regalato, il coraggio di morire e la libertà di pensare.

monumento a Giordano Bruno

Roma, Monumento a Giordano Bruno in Campo de' Fiori, 10 dicembre 2006

Ricordiamo anche, per associazione di idee, Pier Paolo Pasolini ‘empirista eretico’, come lui stesso si definiva in una raccolta di saggi memorabili (edita nel 1972 per Garzanti). Così come Bruno fu ucciso dai vertici della piramide del potere, un gruppone di vecchi intolleranti, Pasolini fu ucciso dalla sua base, un gruppetto di giovani infelici. Come mostra il documentario Le ceneri di Pasolini.




La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=1349