Inghilterra, Europa, Mondo

Data Sun 21 December 2008 7:10 | Categoria: dalle finestre

Nascerà la settimana prossima una bambina «geneticamente modificata» per ridurre il suo rischio di cancro al seno (malattia di cui hanno sofferto la madre, la nonna, la cugina e la sorella del papà). Grazie ai medici dell’University College Hospital di Londra, (nipotini di Ippocrate, che per primo concepì la malattia come dipendente da circostanze umane e non da punizioni divine), i quali hanno effettuato speciali screening sugli embrioni da impiantare nel corso di un procedimento di fecondazione assistita, scegliendo quelli privi della forma «mutata» di un particolare gene, il Brca1, che espone a quel rischio.


La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=1267