Ispirazione - Genio

Data Thu 11 December 2008 7:00 | Categoria: il legame

{ prosecuzione di una δια-τριβή artistico-amicale }



Ispirazione

 Particolare del dipinto Giuditta ed Oloferne di Rubens

Particolare de: Giuditta e Oloferne (1616)
di Pieter Paul Rubens (1577-1640)

Genio

Particolare del dipinto Giuditta ed Oloferne di Caravaggio

Particolare de: Giuditta e Oloferne (1599)
di Michelangelo Merisi (1571-1610),


- - - - - - - - - - - - - - - -
L’Angolo dei Curiosi

Se vi state chiedendo a chi appartiene il volto di Giuditta:

 Particolare del volto di Giuditta nel dipinto Giuditta ed Oloferne di Rubens


Si tratta di una certa Hélène.
Rubens la ritrae pure nel 1630, di nuovo nel 1630 , ancora nel 1630 , quindi nel 1633 , nel 1635 , nel 1636 ed ancora due volte nel 1639, senza e con la carrozza.

Nessuno di questi ritratti è stato eseguito per un committente: sono tutti dipinti che Rubens eseguì e tenne per sé. Ciò non gli impedì di raffigurare la stessa donna ancora e ancora, in tantissime sue opere “pubbliche”, eseguite – come la Giuditta e Oloferne – per una committenza.

Se a questo punto non ruscite più a trattenere la curiosità, guardate la lezione su Rubens di Alain Jaubert (tratta dalla serie Palettes) in Videoteca.

Se vi state chiedendo dove avete già visto quell’orecchino:

 Particolare del volto di Giuditta nel dipinto Giuditta ed Oloferne di Caravaggio


Cercate bene qui.

Glielo ha prestato lei.




La fonte di questa news è Fulmini e Saette
http://www.fulminiesaette.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=1240