Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 apologetica - Giordano Bruno e Pier Paolo Pasolini - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

RSS
(sfoglia) « 1 2 3 (4) 5 6 » (sfoglia)
apologetica : Giordano Bruno e Pier Paolo Pasolini
di fulmini , Tue 17 February 2009 7:20
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Il 17 febbraio di 409 anni fa Giordano Bruno è morto di morte violenta, bruciato vivo per eresia nel Campo de’ Fiori di Roma. Lo ricordiamo, il filosofo eretico, per quello che ci ha regalato, il coraggio di morire e la libertà di pensare.

monumento a Giordano Bruno

Roma, Monumento a Giordano Bruno in Campo de' Fiori, 10 dicembre 2006

Ricordiamo anche, per associazione di idee, Pier Paolo Pasolini ‘empirista eretico’, come lui stesso si definiva in una raccolta di saggi memorabili (edita nel 1972 per Garzanti). Così come Bruno fu ucciso dai vertici della piramide del potere, un gruppone di vecchi intolleranti, Pasolini fu ucciso dalla sua base, un gruppetto di giovani infelici. Come mostra il documentario Le ceneri di Pasolini.

Leggi tutto... | 14 commenti
apologetica : Lode di Facebook
di fulmini , Thu 22 January 2009 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

In un mondo diviso e dominato da due schieramenti esclusivi: quelli dediti a negarsi e quelli intenti ad esaltarsi, quelli tutti ‘negazione di sè’ - ‘annullamento della personalità’ – ‘sacrificio del proprio io’ – ‘fai di me quello che vuoi’, ‘meglio avere torto insieme che aver ragione da soli’ e quelli tutti ‘dopo di me il diluvio’ – 'chi fa da sé fa per tre' – ‘io io io... e gli altri’, ‘veleno se mi baci ti dò il mio veleno’, ‘bisogna coltivare il proprio orto’ vorrei fare l’apologia degli esseri umani che leggono e scrivono: blogs, siti, siti-rivista... e Facebook: che vogliono affermarsi non contro o senza gli altri bensì con.

“E’ proprio grazie alle prime esposizioni auto-organizzate che l’arte si affrancò dall’accademia, dal controllo statale e dalle committenze dei nobili e della chiesa per diventare un fenomeno pubblico. E di mercato. ‘Esporre è trovare amici e alleati per la lotta’ diceva Eduard Manet nel 1863...” (Paola Zanuttini, 'Venerdì di Repubblica' del 9 gennaio 2009 – presentando la ‘bibbia delle avanguardie’ artistiche del XIX e XX secolo: Aa. Vv., Salon to Biennal, Phaidon 2009).

Leggi tutto... | 1 commento
apologetica : Le mani di don Tonino
di giuseppenenna , Sun 18 January 2009 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

don Tonino Bello con un bambino in braccio

Leggi tutto... | 1 commento
apologetica : don Tonino Bello, la stola e il grembiule
di ethos , Thu 20 November 2008 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Forse a qualcuno può sembrare un'espressione irriverente, e l'accostamento della stola col grembiule può suggerire il sospetto di un piccolo sacrilegio.

Si, perchè di solito la stola richiama l'armadio della sacrestia, dove con tutti gli altri paramenti sacri, profumata d'incenso, fa bella mostra di sè, con la sua seta ed i suoi colori, con i suoi simboli ed i suoi ricami. Non c'è novello sacerdote che non abbia in dono dalle buone suore del suo paese, per la prima messa solenne, una stola preziosa.

Il grembiule, invece, ben che vada, se non proprio gli accessori di un lavatoio, richiama la credenza della cucina, dove, intriso di intingoli e chiazzato di macchie, è sempre a portata di mano della buona massaia. Ordinariamente non è articolo da regalo: tanto meno da parte delle suore, per un giovane prete. Eppure è l'unico paramento sacerdotale registrato dal vangelo. Il quale vangelo, per la messa solenne celebrata da Gesù nella notte del Giovedì Santo, non parla nè di casule, nè di amitti, nè di stole, nè di piviali.

Parla solo di questo panno rozzo che il Maestro si cinse ai fianchi con un gesto squisitamente sacerdotale.

Leggi tutto... | 2 commenti
apologetica : J'Accuse...!
di giuseppenenna , Sat 18 October 2008 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


J’Accuse…! è il titolo del notissimo editoriale scritto dal giornalista e scrittore francese Émile Zola in forma di lettera aperta al Presidente della Repubblica francese Félix Faure, e pubblicato dal giornale socialista LAurore il 13 gennaio 1898, con lo scopo di denunciare pubblicamente le irregolarità e le illegalità commesse nel corso del processo contro Alfred Dreyfus, al centro di uno dei più famosi affaire della storia francese.

Leggi tutto... | 2 commenti
(sfoglia) « 1 2 3 (4) 5 6 » (sfoglia)