Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

RSS
Muffa Nobile : Recensione del Limitone
di syrah , Wed 28 December 2011 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



Su richiesta di mio fratello Pasquale
recensisco il Salice Salentino “Limitone dei Greci” (Negroamaro 80% Malvasia Nera di Lecce / 13,5% Alc/Vol), 2008, di Paolo Leo / via Tuturano 21, 72025 San Donaci (Brindisi)

Tramontana e Greco Jonio,
Mezzogiorno e Libeccio Adriatico,
senza alcun ostacolo collinare,
influiscono prepotentemente,
come quasi in tutti i vini del Salento,
sulla grande sapidità,
amplificata dalla terra rossa, minerale, ferrosa,
che si incontra da Brindisi a sud.
Il colore granato e la discreta tannicità,
evidente fin dal primo sorso,
fanno intuire spremiture successive delle uve utilizzate.
Anche ossigenato,
il vino mantiene a lungo il suo gusto persistente
e solo alla fine suggerisce un leggero retrogusto di melograno maturo.
Vino da abbinare necessariamente ai piatti tipici
della cucina salentina, con presenze importanti di verdure,
ortaggi, capperi, olive, oppure a formaggi stagionati.

Syrah



Leggi tutto... | 7 commenti
Muffa Nobile : Il vino in brik
di muffanobile , Wed 18 June 2008 6:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Quest’anno si festeggiano i 25 anni dell’uscita del ‘Tavernello’, prima etichetta di vino italiano conservato in Tetra Pack. È straordinario considerare i numeri di questo prodotto, se si pensa che ogni anno si vendono quasi dieci milioni di pezzi, senza aggiungere le altre marche concorrenti che non sono tanto da meno. Sono vini dal basso grado alcolico, semplici e senza pretese, che hanno fatto breccia nelle nostre cucine, creando una clientela da un legame affettivo così forte che sono fioriti una serie di spot pubblicitari abbastanza divertenti.

Se ricordate, un po’ di tempo fa alcuni responsabili di uno dei marchi più conosciuti, accompagnati da un noto presentatore, affermavano che il vino conservato in brik invecchiava anche meglio che in bottiglia…! Uno dei concorrenti, non ha fatto da meno: con la nuova confezione tecnologica, il vino poteva essere bevuto addirittura da giovani astronauti in missione, in viaggio per qualche altro pianeta, e ce n’era ancora un altro, dove il padrone di casa invitava l’ospite a scendere giù in cantina, mostrando le confezioni di vino in Tetra Pack distese in maniera che il tappo, in plastica, non diventi secco! Mah!

Leggi tutto... | Commenti?
Muffa Nobile : Dietro ad un grande vino c'è una grande donna
di muffanobile , Mon 19 May 2008 5:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

una donna in una cantina

“Al mio funerale, si berrà un Chambertin 1955”, ha affermato Madame Lalou Bize-Leroy, una delle più forti personalità femminili del panorama enologico attuale.
Amata ed adulata, ed allo stesso tempo, detestata ed invidiata, Lalou, è famosa per il suo temperamento deciso e controverso. Ancora oggi, alla soglia dei suoi 77 anni, vive il suo lavoro con la stessa passione e lo stesso entusiasmo del primo giorno. Ho avuto l’onore di conoscerla a Vosne Romanèe in Borgogna nella sua azienda, assieme ad altri miei colleghi sommelier, durante un giro nelle più importanti cantine della zona.

Leggi tutto... | 3 commenti
Muffa Nobile : se aspettare è un valore
di muffanobile , Fri 9 May 2008 5:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

(Nasce oggi una nuova rubrica 'Muffa Nobile' ed un nuovo coautore del sito-rivista, 'muffanobil'. Siamo euforici per questo.)

bottoglia di Monfortino e due calici

Una sera a casa d’amici con la passione per la buona cucina, il buon bere e per il convivio, si parlava vivacemente dei ritmi incalzanti che la vita oggi impone. Il padrone di casa ad un certo punto interrompe la discussione e propone per la cena il Barolo Monfortino Riserva di Conterno. Immediatamente i toni si stemperano, e un silenzio misto a stupore prende il posto della discussione. Chi si occupa di vino, e chi lo ama, sa bene chi e cosa rappresenta il “Monfortino” di Giovanni Conterno.

Leggi tutto... | 6 commenti