Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

RSS
(sfoglia) « 1 (2) 3 4 » (sfoglia)
vita di imprenditore : Piccole cose, grandi effetti.
di fort , Sat 4 April 2009 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Per alcuni anni, attorno al 1985, importavamo zucchero dalla Francia.
Ventisei tonnellate di zucchero ognuna su di un pallet da una tonnellata, il carico pieno di un TIR, arrivavano nel nostro cortile di scarico provenienti da Marsiglia e venivano scaricati in una mezzora nonché ben stivati, impilandoli uno sopra l’altro nel magazzino.

La faccenda che apprezzavamo di più, in questi carichi, era che i sacchi erano perfettamente allineati uno sull’altro a formare la tonnellata e poi, la stessa, era tutta avvolta da film in plastica termoretraibile in maniera tale che permetteva lo scarico anche con la pioggia.

Ma esisteva anche una ragione più importante che ci faceva apprezzare il tutto: il perfetto allineamento dei sacchi permetteva di sfruttare lo spazio completo del TIR i quali sono costruiti in maniera che, nella loro larghezza ci stiano esattamente due pallet; due file da tredici insomma ed il muletto, nello scaricare era molto più veloce perché tutto era perfetto e non aveva bisogno di molte manovre per inforcare e sollevare il bancale. Il carico veniva a costare meno perché lo spazio era tutto utilizzato e si risparmiava tempo.

Leggi tutto... | 2 commenti
vita di imprenditore : Quando si dice il Destino!
di fort , Wed 4 March 2009 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Era la mia cantante preferita e non mi riferisco alle sue capacità canore che pure sono, ancora oggi, eccellenti.
Era molto famosa, ed alcuni ritornelli delle sue canzoni vengono ancora oggi cantati, per sottolineare alcune situazioni relative a fatti comuni.
Parlo del periodo canoro degli anni 70: Patty Pravo e Lucio Battisti andavano per la maggiore ed era il momento magico dei complessi musicali.
Ne ero così “innamorato” che litigavo con chiunque facesse apprezzamenti poco lusinghieri nei suoi riguardi, anche se a ragion veduta. Ma, come si dice, l’amore è cieco.
Insomma, lascio immaginare e prego di considerare, a mia discolpa, che avevo sui 17/18 anni.

Leggi tutto... | 4 commenti
vita di imprenditore : L'edulcorante naturale buono e impossibile
di fort , Wed 4 February 2009 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Nel 1995 entrai casualmente in contatto, per motivi d’affari, con una gentilissima signora, la quale era una di quelle che, ed a ragione a mio modesto avviso, diffidava di tutto quel che è sintetico nell’alimentare. La prima volta che bevemmo un caffè assieme, esibì una bustina di edulcorante, una leggera polvere bianca, che attirò subito la mia attenzione: non avevo mai vista una bustina del genere ed io conosco quasi tutta la produzione della mia concorrenza, naturalmente. L’aveva acquistata in farmacia, mi disse.

Fu così che conobbi la Stevia Rebaudiana Bertoni. E’ questa una pianta edulcorante (250 volte più dello zucchero) naturale assolutamente ipocalorica studiata agli inizi del ‘900 dal botanico italiano Bertoni. Non starò, in questa sede, a descrivere la piantina e le sue proprietà: chi ritiene che valga la pena di informarsi sulla stessa, basterà che digiti il suo nome in una barra di ricerca di un motore nella Rete. La mia intuizione fu la seguente: se viene usata per edulcorare una bevanda in maniera naturale e, se viene venduta in farmacia, per quale motivo io non posso distribuirla nei pubblici esercizi, nei bar, in sostituzione dei dolcificanti sintetici? I clienti di detti locali avrebbero apprezzato molto la differenza sapendo che è un prodotto naturale e non sintetico.

Leggi tutto... | 7 commenti
vita di imprenditore : Il rumore della neve
di fort , Sun 4 January 2009 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

In una bella canzone, Lucio Battisti si chiede il perchè, quando cade la tristezza in fondo al cuore, come la neve, non fa rumore.

Ebbi modo di accorgermi del costo altissimo che avevo pagato per raggiungere il mio obbiettivo: la bustina monodose di zucchero personalizzata per ogni pubblico esercizio e per fini pubblicitari. Il progetto mi aveva assorbito completamente così da farmi trascurare tutto quello che mi succedeva attorno. Era decisamente una situazione sbagliata ma io non me ne accorgevo affatto. Poi...

Avevo appena imboccato la superstrada in direzione Como dove dovevo andare per concludere un importante contratto di fornitura ed avevo una fretta tremenda perchè ero in ritardo. Alcuni ragazzini intorno ai dieci anni giocavano e correvano sulle corsie veloci incuranti delle macchine, tutte nere e con i vetri scuri, che sfrecciavano ad altissima velocità e che sembravano ignorarli.

Leggi tutto... | 6 commenti
vita di imprenditore : Tutte le stelle di Hollywood
di fort , Thu 4 December 2008 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Ad un certo punto mi sembrava di chiedere la luna.
Andavo per fabbriche e per fiere a dire cosa dovesse fare la macchina che volevo acquistare e mi toccava ricevere proposte impossibili o astruse.
Qualche buontempone mi rispose che non fabbricava le macchine giocattolo della Barbie o dei Puffi: c’era da litigare e l’ho fatto anche, qualche volta.
Solo polemiche e perdite di tempo: non concludevo nulla e la cosa mi irritava molto. Possibile, mi dicevo, che non possa realizzare il mio progetto solo perché non trovo la macchina?
Oppure, quando qualche volta tornavo depresso da un inutile incontro e mi dicevo che forse anche altri avevano avuto la mia idea e si erano dovuti arrendere di fronte alla impossibilità di realizzarla, non c’era la tecnica. Eppure vanno sulla luna, pensavo, e non sanno fare una macchina flexografica come la voglio io? Fanno solo dei mostri giganteschi e costosi?

Leggi tutto... | 6 commenti
(sfoglia) « 1 (2) 3 4 » (sfoglia)