Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

RSS
(1) 2 3 4 ... 67 » (sfoglia)
leOpereeiGiorni : Sandro Stivala
di fulmini , Sat 19 April 2014 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

pittura di Sandro Stivala

Sandro Stivala, 2014


Ci eravamo persi di vista, Sandro Stivala ed io. Per 48 anni. Dal 1966 (quando abbiamo finito di frequentare insieme il Liceo Artistico 'Mattia Preti' di Reggio Calabria) a ieri. Si è fatto vivo ora, grazie a FB, e ho scoperto che è diventato uno dei (rari) pittori della gioia e del gioco. Sono contento / ve lo presento.

Pasquale Misuraca

Commenti?
leOpereeiGiorni : Caravaggio e l'Ostessa
di fulmini , Thu 17 April 2014 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

{Ri-pubblico, perfezionato grazie alle considerazioni critiche di Nefeli, il post su Caravaggio in dialogo con una popolana davanti al proprio quadro ‘Davide con la testa di Golia’. E ci aggiungo una raccolta di testi musicali contemporanei all'evento.}


Pomeriggio del 7 dicembre 1609. Siamo a Napoli. Di ritorno da una camminata alla Collina dei Camaldoli per svaporare il cervello, Michelangelo Merisi da Caravaggio trova nello stanzone dove alloggia l’Ostessa, con il lenzuolo in mano – sta sistemando il suo pagliericcio, imbambolata davanti al Davide con la testa di Golia - il quadro di figure a grandezza naturale che ha finito di dipingere la sera prima.

un quadro di Caravaggio



Ostessa (a Caravaggio): L’hai fatto tu, questo?

Caravaggio (all’Ostessa): Sì.

Ostessa: Chi è quello con la testa mozzata? Com’è che ti somiglia?

Caravaggio: Golia.

Ostessa: Il gigante Golia? Quello della Bibbia?

Caravaggio: Sì.

Ostessa: E che c’entra lui con te? Perché gli hai dato la tua testa?

Caravaggio: Mi sento come lui.

Ostessa: Ah… Tieni paura che ti tagliano la testa? L’hai fatta grossa?

Caravaggio: Sì… Ma non ho paura.

Ostessa: Allora perché non ti sei messo nel Davide? Il giovane è re Davide, no?

Caravaggio: Anche Davide sono io. Così ero da giovane.

Ostessa: Non ti capisco.

Caravaggio: Ora mi sento un disgraziato, a vent’anni mi sentivo un re.

Ostessa: Sì… succede… Anche io non mi figuravo di finire così (gettando sul pagliericcio il lenzuolo che tiene in mano)

Caravaggio: Almeno tu hai una casa.

Ostessa: Già… però tu viaggi, vedi il mondo… oggi sei qui… domani?

Caravaggio: Torno a Roma…

Ostessa: Ecco, vedi? Io non ci sono mai stata… (tornando a guardare il quadro) È bello… Com’è che Davide è addolorato? Ha vinto Golia – non l’hai fatto contento… Perché?

Caravaggio: Hai mai scannato un agnello? Non hai provato… compassione?

Ostessa: Sì… E com’è che non l’hai vestito come un ebreo del tempo che fu - ma invece come si vestono i giovani oggi?

Caravaggio: Sai perché? Se dipingo un personaggio storico coi vestiti del tempo suo, chi guarda il quadro pensa: questa cosa è accaduta in un altro posto, tanto tempo addietro – che me ne importa a me? Ma se lo dipingo vestito come chi lo sta guardando, la musica cambia, no?

Ostessa: Eccome…! M’hai fatto prendere un colpo, quando l’ho visto! (riprende il lenzuolo, per completare il lavoro interrotto – ma mentre ricopre il pagliericcio dà un’altra occhiata al quadro) E il campo di battaglia, dove sta? Quella era una storia di guerra, no? Ma qui è tutto buio, non c’è nessuno…

Caravaggio: L’Inferno è vuoto.


LACHRIMAE CARAVAGGIO. L’Europa musicale al tempo del Caravaggio secondo Jordi Savall

Commenti?
leOpereeiGiorni : Caravaggio e Carmela
di fulmini , Sun 13 April 2014 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Pomeriggio del 7 dicembre 1609. Siamo a Napoli. Di ritorno da una camminata alla Collina dei Camaldoli per svaporare il cervello, Michelangelo Merisi da Caravaggio trova nello stanzone dove alloggia l’Ostessa, con il lenzuolo in mano – sta sistemando il suo giaciglio, imbambolata davanti al Davide con la testa di Golia - il quadro di figure a grandezza naturale che ha finito di dipingere la sera prima.

un quadro di Caravaggio


Ostessa (a Caravaggio): L’hai fatto tu questo?

Caravaggio (all’Ostessa): Sì. Come ti chiami?

Ostessa: Carmela. Tu?

Caravaggio: Michelangelo… Merisi.

Carmela: Chi è quello con la testa mozzata? Com’è che ti somiglia?

Caravaggio: Golia.

Carmela: Il gigante Golia? Quello della Bibbia?

Caravaggio: Sì.

Carmela: Perché gli hai dato la tua testa?

Caravaggio: Mi sento come lui.

Carmela: Ah… Tieni paura che ti taglino la testa? L’hai fatta grossa?

Caravaggio: Sì. Ma non ho paura.

Carmela: Allora perché non ti sei messo nel Davide? Quell’altro è re Davide, no?

Caravaggio: Anche Davide sono io… da giovane.

Carmela: Allora?

Caravaggio: Mi sento un disgraziato e mi sentivo un re.

Carmela: Mhmm… E come mai Davide è addolorato?

Caravaggio: Quando ammazzi un agnello, non provi dolore?

Carmela: Sì… E perché l’hai vestito come un giovane d’oggi?

Caravaggio: Sai perché? Se dipingo un personaggio storico coi vestiti del tempo suo, chi lo vede pensa: questa cosa è accaduta in un altro posto, tanto tempo fa – che me ne importa a me? Ma se invece lo dipingo come chi lo guarda, la musica cambia, no?

Carmela: Eccome…! E il campo di battaglia, dove sta? Questa era una storia di guerra tra ebrei e...filistei, no? Ma qui è tutto buio, non c’è nessuno…

Caravaggio: L’Inferno è vuoto, Carmela.

Commenti?
leOpereeiGiorni : Scuole e Prigioni
di fulmini , Wed 26 March 2014 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Struttura-e-funzione di scuole, eserciti, fabbriche, prigioni - secondo Michael Foucault

Il-pensiero-e-la-voce di un grande pensatore del Novecento.

Commenti?
leOpereeiGiorni : Uno scienziato di nome Sigmund
di fulmini , Thu 6 March 2014 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  
Leggi tutto... | 3 commenti
(1) 2 3 4 ... 67 » (sfoglia)