Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

RSS
(sfoglia) « 1 (2) 3 4 » (sfoglia)
ultimogiornodelmese : Incipit di libri di storia
di fulmini , Sat 30 August 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Il tema dell'ultimogiornodelmese di agosto è 'l'incipit più bello di un libro di storia'. Propongo per settembre una sezione del mondo non umano, gli animali. Spedire una foto digitale a fulmini@fulminiesaette.it - prego.

*

Al Museo Nazionale di Napoli si trova l’erma doppia, copia romana di una greca del IV sec.a.c. , raffigurante i busti di Tucidide e di Erodono bifronti.
Fulmini ha citato Tucidide.
Ora, la tentazione di associare l’incipit dei libri dei due grandi storici che hanno fondato la storiografia programmatica modernamente intesa e accoppiato l’inchiesta all’arte, era forte, ma ho resistito, lasciando ai non greci il piacere e l’onore della difesa.
Ho invece da proporvi il libro di Marc Bloch ‘I re taumaturghi’ del 1924, per segnalarvi contemporaneamente, nello stesso libro, la Prefazione di Jacques Le Goff, il Ricordo di Marc Bloch di Lucien Febvre, la Prefazione e l’Introduzione di Marc Bloch. Tre storici contemporanei importanti per aver cambiato gli orizzonti della storiografia e aperto “il mestiere di storico”. Li cito come splendido esempio di trascrizione storica sul campo:

Leggi tutto... | 1 commento
ultimogiornodelmese : La questione dell'energia
di fulmini , Mon 30 June 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Come anticipavo l’ultimogiornodelmese di maggio, oggi ultimogiornodelmese di giugno - in questa rubrica comune del sito-rivista - si rifletterà con posts e commenti sulla questione dell’energia, a partire da una domanda-problema-ricordo delle scuole elementari del millennio scorso: ‘Sapendo che le italiane prossime (eventuali) quattro centrali nucleari di terza generazione produrranno un dieci per cento di nuova energia e avranno un costo di trenta miliardi di euro (piano ENEL) “non sarebbe meglio usare quella montagna di soldi per nuove ricerche di gas o nuove iniziative nelle energie alternative?” (Eugenio Scalfari, ‘la Repubblica’ del 25 maggio 2008).

Quanto a l'ultimogiornodelmese di luglio il tema comune che propongo a coautori e lettori è: "L'immagine dell'Italia 2008" (mandare una foto digitale originale, prego, a fulmini@fulminiesaette.it)

Fulmini

Leggi tutto... | Commenti?
ultimogiornodelmese : trentadue anni e li dimostra
di fulmini , Sat 31 May 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Questa rubrica comune che oggi riflette su ‘la Repubblica’ intesa come quotidiano di carta stamapata, per il prossimo fine mese di giugno, che cadrà il 30, rifletterà sul problema dell’energia, del suo approvigionamento e del suo uso, per l’Italia – e per l’Europa, essendo l’Italia parte costituente dell’Unione Europea.

Propongo, per non allargare troppo il campo della discusione e della proposta, di partire da una domanda che formulerò ricordando i problemi che hanno deliziato e deliziano gli studenti delle scuole elementari: ‘Sapendo che le italiane prossime (eventuali) quattro centrali nucleari di terza generazione produrranno un dieci per cento di nuova energia e avranno un costo di trenta miliardi di euro (piano ENEL) “non sarebbe meglio usare quella montagna di soldi per nuove ricerche di gas o nuove iniziative nelle nergie alternative?” ‘ (Eugenio Scalfari, ‘la Repubblica’del 25 maggio 2008).

E ora andiamo a leggere, giustappunto, qualcosa su ‘la Repubblica’ ed il suo fondatore.

Fulmini


***

I quotidiani a cui facevano riferimento elettori, iscritti e militanti della sinistra parlamentare alla metà degli anni ’70 erano l’Unità ed il Paese Sera. Quest’ultimo aveva svolto negli anni ’50 e ’60 delle grandi battaglie contro la corruzione politica ed economica, aveva intrapreso coraggiose indagini sulla grande speculazione immobiliare nelle grandi città, denunciando lo scempio delle periferie, le condizioni disumane di vita nei quartieri ad alta intensità abitativa. Era un giornale popolare, ma entrò progressivamente in crisi non comprendendo che una nuova generazione si andava affacciando, figlia della scolarizzazione di massa, con una cultura diversa da quella dei padri.

Leggi tutto... | 7 commenti
ultimogiornodelmese : il TG1
di fulmini , Wed 30 April 2008 2:50
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

(Propongo come argomento di riflessione per l'ultimogiornodelmese di maggio 'la Repubblica' intesa come quotidiano.)

*

Il TG1 è fatto della stessa materia di cui sono fatti i films mediocri - invece che della materia di cui sono fatti i grandi documentari. Come potrebbe e dovrebbe: se un TG non è un documentario grande e in diretta a chi e a cosa serve?

La sera del 9 aprile guardo in televisione la partita Roma – Manchester. Scrivo ‘guardo’ perché assisto televisionariamente alle partite di calcio levando l’audio: i commenti dei telegiornalisti sportivi così così mi distraggono dall’essenziale.

Leggi tutto... | 9 commenti
ultimogiornodelmese : There Will Be Blood
di fulmini , Mon 31 March 2008 8:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Ed ecco, nel primo numero della nuova versione della rubrica collegiale 'ultimogiornodelmese', in ordine alfabetico d’autore, i posts dedicati al film There Will Be Blood (titolo italiano: ‘Il petroliere’).

Il mese prossimo invito a riflettere e scrivere (non piú di 2000 caratteri, prego, e spedire a fulmini@fulminiesaette.it entro il 27 aprile) sul TG1 inteso come telegiornale.

Andiamo a incominciare.

Leggi tutto... | 1 commento
(sfoglia) « 1 (2) 3 4 » (sfoglia)