Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 leOpereeiGiorni - Perché e percome è morto il comunismo - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

(sfoglia) « 1 (2) 3 4 5 ... 952 » (sfoglia)
leOpereeiGiorni : Perché e percome è morto il comunismo
di fulmini , Sat 9 January 2021 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  
Commenti?
leOpereeiGiorni : Giovanni Arcangeli pittore
di fulmini , Tue 5 January 2021 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



Il ventottesimo ritratto autoritratto di un uomo che fa un lavoro - ventotto in ventotto anni, in questo caso Giovanni Arcangeli pittore:
https://www.youtube.com/watch?v=KZyQTTJIXvs&t=423s

Commenti?
leOpereeiGiorni : Foto, documentario, film, libro
di fulmini , Mon 4 January 2021 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



giovane uomo e donna vecchia


Roma, Le due età, settembre 2020

Ho cominciato a realizzare il documentario 'Dante ritratto autoritratto' nell'ottobre del 2019 scrivendo una email a Chiara Mercuri, e lo sto finendo lavorando al montaggio del sonoro con Nefeli Misuraca. Sedici mesi.

Per fare il film 'Il Negozio' ho impiegato, collaborando con tanti coautori, diciotto mesi di lavoro, dal giugno 2015 al gennaio 2017: http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=4626

Per scrivere il libro di scienza della storia e della politica 'La Vita Nuova' (un ebook multimediale in chiaro) ci sono voluti, lavorando giorno e notte con Luis Razeto, quaranta anni: https://www.youtube.com/watch?v=qcLcu1HOzWw&t=65s

Per scattare questa foto mi sono bastati cinque secondi di lavoro straordinariamente concentrato, una mattina di settembre dell'anno appena scorso.

Ma il lavoro è sempre lo stesso.

Prevedi che sta succedendo, forse succederà qualcosa, speri e aspetti che succeda, pronto a testimoniare il momento decisivo in cui accade, scegliendo quell'istante preciso, e ti metti nel punto giusto per inquadrarlo, la distanza, l'angolatura, ciò che finirà dentro l'immagine (in-quadrato) e ciò che resterà fuori (fuori campo). Click. Un documentario (succede qualcosa) e un film (dai forma, la sua forma, a quel qualcosa) e un libro di scienza (hai previsto, hai spiegato - cioè dispiegato - ciò che sta succedendo, hai progettato il suo compimento).

Pasquale Misuraca

Commenti?
fotoGrafie : Il 2020 nelle mie fotoGrafie
di fulmini , Thu 31 December 2020 5:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



mano


Roma, Scuola Ruggero Bonghi, dicembre 2020



uomo che si specchia


Roma, Piazza di San Clemente, novembre 2020


uomini e donne


Roma, Parco di Colle Oppio, novembre 2020


giovane donna sdraiata al Sole


Roma, Circo Massimo, domenica 1 novembre 2020


giovane uomo e donna vecchia


Roma, Le due età, settembre 2020


Raffaele


Raffaele Abbattista, 4 ottobre 2020


muro romano


Roma, settembre 2020


uomo al Sole


Roma, Via Labicana, estate 2020.


statua


Statua d'oro di fianco alla Stazione Termini, agosto 2020.


pino romano


Pino spezzato del Celio, 24 agosto 2020.


rosa


Rosa spampanata del Parco del Colle Oppio, 15 agosto 2020.


"Lu quinnici d'agustu /la rosa spampanata / Maria la 'mmaculata / 'ncelu si n'acchianà."
Anonimo verseggiatore (Leonardo Sciascia - Occhio di capra, 1985)



geco


Un geco sulla Luna, come visto dalla casa sul mare di Franco Chiarini, Termini Imerese, agosto 2020.


tortora


Torre Vado, Salento, luglio 2020.


pensionato


Lecce, 14 luglio 2020.


capperi


Parco del Colle Oppio in Roma, giugno 2020.


capperi


Stazione di Anguillara Sabazia, giugno 2020.


capperi


Tra Roma e Viterbo, giugno 2020.


adolescenti


Adolescenti, maggio 2020, Santa Marinella.


balcone


Il balcone labicano, marzo 2020


La pandemia coronavirus ha reso ancora più importante per me il balcone labicano. Le piante. C'è qualcosa nel modo di vivere delle piante che mi attrae, commuove - questo silenzio, questa grazia, questo colore.


origano


Pianta di origano, marzo 2020


Coltivo nella poca terra del balcone labicano qualche pianta da fiore e da frutto e da odore. Questa pianta di origano l'ho trovata nel banco di piante e fiori del Mercato del Circo Massimo a Roma. Il contadino fioraio che la vendeva per poco mi ha rivelato che questa è una pianta rara che stava per scomparire, e lui l'ha salvata e riprodotta. Aspetto di vedere i fiori, e intanto uso le foglie per le bruschette, col pane fatto in casa da Alexandra, nei giorni del coronavirus. La campagna illumina e rasserena la città.


stazione


Stazione di Viterbo all'alba, febbraio 2020


adolescente


Tra Viterbo e Roma, 4 gennaio 2020


Leggi tutto... | 3 commenti
leOpereeiGiorni : Riflessioni di fine 2020
di fulmini , Thu 31 December 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Riflessioni di fine d'anno. 31 dicembre 2020.

In questi giorni ho pubblicato su Facebook questo post:

Tra poche ore sarà pronto 'Dante ritratto autoritratto', il documentario-film al quale ho lavorato - con un gruppo di collaboratori creativi e autonomi e solidali, e dall'autunno dell'anno scorso, cioè per più di un anno, e senza produttori e senza distributori e senza donatori. Senza.

Lo pubblicherò qui, su Facebook? No. E perché?
Perché gli 'amici' facebook (escludendo una decina di eccezioni, dico decina, e non centinaia, e nemmeno migliaia - nonostante io tenga migliaia di 'amici facebook') non se lo meritano. La stragrande maggioranza degli 'amici facebook' che tengo non fa donazioni al mio sito ufficiale, non compra i miei libri, non dialoga e discute con me a partire dai miei libri e i miei film, i miei libri e i miei film li legge e li vede, certo che sì, ma di straforo, aggratis, pensando o immaginando o volendo immaginare ch'io sia un perditempo ricco di famiglia, ma non ripaga in nessun modo civile la fatica del concetto, non ripaga in nessun modo sociale la fatica della bellezza.

E allora? Allora lo pubblico altrove, 'Dante ritratto autoritratto'.

E fra gli 'amici facebook' non lo manderò proprio a nessuno nessuno di loro? No. Lo manderò a coloro che in questi giorni, in queste settimane, in questi mesi, in questi anni, invece di limitarsi avaramente a cliccare su 'Mi piace', hanno collaborato generosamente all'opera ed alla vita sociale di un autore che non tiene Santi in Paradiso.

Per esempio, lo manderò a Guido Levrini.

Il resto è silenzio.

https://www.youtube.com/watch?v=XSq4W93hG-c&t=5s

E il sito-rivista Fulmini e Saette come va?

Da sito-rivista è tornato ad essere blog-rivista.

Pubblico io soltanto, con qualche eccezione, qualche foto di Giuliano Cabrini, di Sofia Misuraca. Gli altri coautori hanno lasciato questa iniziativa.

Lo tengo in vita, questo blog che è anche, è stato anche, un sito, perché è pieno di riflessioni e documenti e dialoghi interessanti.

E poi, chissà, potrebbe rinascere dalle sue ceneri. Vedremo.

Se son rose fioriranno - e poi sfioriranno.

Pasquale Misuraca

Commenti?
(sfoglia) « 1 (2) 3 4 5 ... 952 » (sfoglia)