Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

(sfoglia) « 1 ... 905 906 907 (908) 909 910 911 ... 946 » (sfoglia)
dizionario sito : Uovo á la coque
di fulmini , Fri 11 May 2007 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Sorvegliare e punire non fa per me. Preferisco riformare e cuocere. Cuocere? Sì, ma coi giusti tempi di cottura. Prendiamo l’uovo à la coque. Qual è il giusto tempo di cottura di un uovo à la coque? Un amico della mia figlia grande dice che è il tempo della Ouverture delle “Nozze di Figaro” – canticchia davanti al fornello e spegne quando è finita. Dissento. L’ouverture mozartiana in questione, per quanto si voglia vertiginosamente vivace, dura almeno quattro minuti e qualcosa. Troppo. È vero che maestro Artusi (‘La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene’, Rusconi 2005, pagina 284) scrive: “Le uova a bere fatele bollire due minuti, le uova sode dieci” – ma la virtù non sta genericamente in mezzo, e soprattutto sta in alto – ne convenite? E allora? Tre sonetti del ‘Canzoniere’ del Petrarca, ecco la mia proposta. Meglio se a memoria, vi garantisco che l’uovo avrà tutto un altro sapore.

Commenti?
Gesù : figlio dell'uomo
di fulmini , Thu 10 May 2007 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Ho ancora tra le mani avendolo appena letto e riletto il nuovo libro di Joseph Ratzinger, Gesù di Nazareth, Rizzoli, 2007. Libro universalistico e partigiano, dovizioso ed elusivo, riuscito come proposta editoriale e fallito come impresa intellettuale - come vorrei mostrare discutendo la questione apparentemente laterale e realmente centrale dei ‘titoli’ di Gesù.

“In tutto il Nuovo Testamento – trileggo a pagina 370 – l’espressione ‘Figlio dell’uomo’ si trova soltanto sulla bocca di Gesù, con l’unica eccezione della visione di Stefano morente che ‘cita’ Gesù” [laddove] “la cristologia degli scrittori del Nuovo Testamento, anche degli stessi evangelisti, non si fonda sul titolo ‘Figlio dell’uomo’ bensì sui titoli ‘Cristo’ (Messia), ‘Kyrios’ (Signore), ‘Figlio di Dio’…” E’ vero. Aggiungo – per amore di precisione e verità - che questo vale anche prima, per i discepoli di Gesù, e poi, per i cristiani nella loro generalità fino ad oggi. In somma Gesù si chiamava in un modo, e i cristiani lo chiamavano e lo chiamano in altri modi, non lo definiscono come lui si autodefiniva.

Leggi tutto... | Commenti?
prove di discussione : riformare il cristianesimo
di fulmini , Wed 9 May 2007 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

È possibile riformare radicalmente il cristianesimo? È necessario? E il marxismo? Le ideologie – religiose (cristianesimo, islamismo), filosofiche (marxismo, liberalismo), politiche (capitalismo, comunismo), di genere (maschilismo, femminismo)… - sono riformabili radicalmente? Sì, è possibile, è necessario, tanto vero che lo facciamo ogni giorno, ed ogni notte, ognuno di noi, più o meno consapevolmente, con le parole (con i silenzi), con gli atti (con le omissioni). Sì, lo so, bisognerebbe definire teoricamente le parole per discutere chiaramente le cose: ‘riforma radicale’, ‘cristianesimo’, ‘ideologia’, per esempio. Lo faremo, insieme, col sorriso sulle labbra e senza spaccare il capello in quattro, perché non bisogna mettere il vino vecchio in otri nuovi e bisogna lasciare che i morti seppelliscano i loro morti. Io ci sto provando, ogni giorno e ogni notte, da trentacinque anni. Domani pubblicherò un post sulla riforma radicale del cristianesimo, a partire dal capitolo cruciale dell’ultimo libro di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, ‘Gesù di Nazareth’, e mi farete sapere. Ma oggi, intanto, pensi tu, lettore, lettrice, che sia possibile e necessario?

Commenti?
Gesù : riformare il cristianesimo
di fulmini , Wed 9 May 2007 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

È possibile riformare radicalmente il cristianesimo? È necessario? E il marxismo? Le ideologie – religiose (cristianesimo, islamismo), filosofiche (marxismo, liberalismo), politiche (capitalismo, comunismo), di genere (maschilismo, femminismo)… - sono riformabili radicalmente? Sì, è possibile, è necessario, tanto vero che lo facciamo ogni giorno, ed ogni notte, ognuno di noi, più o meno consapevolmente, con le parole (con i silenzi), con gli atti (con le omissioni). Sì, lo so, bisognerebbe definire teoricamente le parole per discutere chiaramente le cose: ‘riforma radicale’, ‘cristianesimo’, ‘ideologia’, per esempio. Lo faremo, insieme, col sorriso sulle labbra e senza spaccare il capello in quattro, perché non bisogna mettere il vino vecchio in otri nuovi e bisogna lasciare che i morti seppelliscano i loro morti. Io ci sto provando, ogni giorno e ogni notte, da trentacinque anni. Domani pubblicherò un post sulla riforma radicale del cristianesimo, a partire dal capitolo cruciale dell’ultimo libro di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, ‘Gesù di Nazareth’, e mi farete sapere. Ma oggi, intanto, pensi tu, lettore, lettrice, che sia possibile e necessario?

Commenti?
i nostri inviati : 'Sirah', Giocatletica Vitorchiano, 7 aprile 2007
di syrah , Tue 8 May 2007 9:20
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Ecco da oggi con noi un nuovo inviato fotografico - dalla Tuscia, questa volta. Ha voluto assumere il nome d'arte 'Sirah', nome di un vino fruttato, bilanciato e secco, con note di visciola. Chissà perché.


Commenti?
(sfoglia) « 1 ... 905 906 907 (908) 909 910 911 ... 946 » (sfoglia)