Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

(sfoglia) « 1 ... 854 855 856 (857) 858 859 860 ... 893 » (sfoglia)
il legame : Silenzio
di venises , Wed 2 May 2007 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Silence

Mon coeur est envahi
Du vide que tu y as laissé
Alessandro


Silenzio

Il mio cuore è invaso
Dal vuoto che vi hai lasciato
Alessandro

Commenti?
Gramsci : Bauman, Marx, Gramsci
di fulmini , Tue 1 May 2007 6:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Zygmunt Bauman è un vecchietto tremendo e gran sociologo il quale nel suo ultimo libro (Modus Vivendi - Laterza 2007) fa un sacco di osservazioni interessanti sul mondo presente (che lui definisce “liquido”) e una fuorviante su Karl Marx. Sostiene Bauman che Marx aveva ragione quando scriveva che il Potere non sta nella Politica ma nell’Economia, non ha il suo centro di comando nello Stato ma nel Mercato. E aggiunge che Marx ha oggi più ragione di ieri.

Secondo me Bauman fa un po’ di confusione. E’ vero che si sta verificando uno spostamento del Potere dalla Politica all’Economia, dallo Stato al Mercato, ma non per le ragioni immaginate da Marx, il quale era un gran scienziato storico-sociale (che stimo molto) ma non aveva capito due o tre cose fondamentali della struttura e del funzionamento del mondo moderno – capita a tutti, per carità.

Leggi tutto... | Commenti?
agathotopia : Il camaleonte
di unviaggiatore , Mon 30 April 2007 6:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

[Nasce oggi una nuova rubrica bilingue (italiano e inglese), AGATHOTOPIA (che vuol dire ‘un buon posto per vivere’), l’autore o l’autrice si velano dietro il soprannome ‘Un viaggiatore’.]

IL CAMALEONTE
Questa è una storia vera, per questo non dirò il nome del ragazzo di cui scrivo, la storia si svolge a Torino.
Il camaleonte era un ragazzo colto, intelligente, per gli amici era simpatico. Era sempre in cerca di ragazze e con loro sapeva trasformarsi, sapeva mostrarsi gentile o rude, allegro o triste, ostinato o accomodante. Sapeva persino cambiare voce, cambiava colore.
Era sempre capace di trovare una ragazza disponibile, bastava uno sguardo e capiva se quella ragazza era sensibile ai complimenti. Preferiva quel tipo di ragazze perchè per lui erano le più facili, meglio ancora se la ragazza aveva un ragazzo. Questo lo rendeva tranquillo dato che anche lui aveva una ragazza, entrambi dovevano mantenere il segreto. ( Penso che non capisse molto di ragazze) Sceglieva la ragazza, diventava verde brillante e si dirigeva verso di lei. Era uno strano ragazzo, voleva arrivare in fretta al punto, ma se dopo un po' si baciavano rimaneva deluso, come molti ragazzi amava il gusto della conquista. Alla sera parlando con gli amici diventava grigio diceva che era una ragazza troppo facile, di quelle che escono con tutti, una puttanella, se poi lei invitata a casa lei diceva: Andiamo a letto, in mezzo agli amici diventava nero.

Leggi tutto... | Commenti?
racconti di poche parole : Sigmund Freud
di fulmini , Sat 28 April 2007 6:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Una giovane di nome Micaela che sa tutto di Wittgenstein e Bernhard mi spiega che Sigmund significa “vittoria della bocca”. Quale nome migliore per lo scienziato che scioglie con le parole fiorite in bocca i desideri attorcigliati nelle viscere? Eppure, Freud morì di un’immonda malattia proprio alla bocca. Gli intellettuali sospetteranno una vendetta dell’inconscio e per un po’ staranno zitti, i popolani sanno che non era devoto di San Biagio e si metteranno l'animo in pace. Bisogna sapere infatti che in vista delle elezioni politiche del 1948, in Italia, in Calabria, in Aspromonte, nel paese di Scido, lo schieramento di destra terrorizzava a gran voce i paesani con il segno della croce dipinto sullo Scudo. Allora il segretario della sezione comunista scelse in silenzio come emblema dello schieramento di sinistra l’immagine di San Biagio, e i sinistri vinsero. San Biagio era ed è il protettore della bocca.

Commenti?
dizionario sito : viaggiare e guardare
di fulmini , Fri 27 April 2007 2:10
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Da quando è iniziata – dopo l’intervallo regolamentare - la seconda parte della mia vita, e mi faccio prendere dal treno, mi rendo conto di viaggiare ora mai con le spalle rivolte al futuro, in modo da non vedere più, come prima, le cose del mondo che mi balzano incontro e schizzano via, ma che vanno indietro e scompaiono lentamente. Faccio sempre, torcendo il collo, le panoramiche a seguire ciò che mi attrae, ma il movimento dello zoom è meno ansioso e tende ad essere sostituito da iridi a stringere.

Commenti?
(sfoglia) « 1 ... 854 855 856 (857) 858 859 860 ... 893 » (sfoglia)