Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

Lettera aperta

di  mariaruggiero Data Mon 17 March 2008 7:10

Tema

Scrivi una lettera aperta, anche spiritosa, ai genitori e agli insegnanti per far comprendere che i ragazzi vorrebbero più tempo libero.

Svolgimento

Carissimi professori, professoresse, papà e mamma,
questa lettera aperta è per voi, vi esporrò brevemente le ragioni per cui dovreste lasciarci un attimo di respiro (diamine, non siamo automi programmati per lavorare).

_Insegnanti_

Cari prof. Il C.S.I. (Consiglio studenti irritati) reputa che i compiti siano troppi e noiosi, si consigliano meno esercizi con uno svolgimento leggero e non troppo noioso.

Genitori:

Cari mamme e papà, il C.F.S (Consiglio figli stufi) le regole imposte dall'autorità genitoriale richiedono la pulizia giornaliera e precisa della stanza, questa regola è reputata inutile. La camera andrebbe
pulita solo in caso di ospiti in arrivo.

Insegnanti:

Il C.S.I. Non sopporta psicologicamente l'idea di uno standard scolastico valutativo talmente elevato e gradirebbe l'abbassamento del suddetto.

Genitori:

Il C.F.S. Gradirebbe l'appoggio dei genitori nella scelta delle amicizie, non le critiche. Vivete e lasciate vivere.

Insegnanti:

Le punizioni di classe sono inutili e andrebbero abolite per gli scarsi risultati, si consigliano gli aumenti delle gite del 70% minimo per soddisfare gli alunni.

Genitori:

Denaro, moneta, Euro, Dollari, Yen e Yuan: tanti modi per chiamare i soldi, così pochi nelle tasche degli under 18. I soldi sarebbero graditi a delle persone con la paghetta pari al salario di un lustrascarpe nel
tempo di magra, 10 Euro a settimana sarebbero il minimo.

Alla fine:

*

Compiti,troppi

*

Pulizie, inutili

*

Voti, deprimenti

*

Castighi inutili

*

Critiche stupide

*

Soldi mancanti

ci levano la libertà dell'adolescenza. Non vogliamo essere prigionieri delle parole, perchè il presente è adesso ma il futuro siamo noi!

_Genitori:_

Distinti saluti dal C.S.I., dal C.F.S. e da Giulia, l'avvocato di turno della Classe II B

(Scuola Media Statale ‘Caffaro’ del quartiere popolare di Genova-Certosa /
Maria Ruggiero, professoressa di italiano, storia e geografia)
Invia un commento
Regole per i commenti*
Tutti i commenti richiedono l'approvazione da parte di un amministratore.
Titolo*
Icona del messaggio*
Messaggio*
url email imgsrc image code quote
 ESEMPIO
bold italic underline linethrough   


 [altro...]
Opzioni*
Abilita faccine 
Abilita tag XOOPS 
A capo automatico