Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

i nostri inviati : Extra-europeo
di khùtspe , Wed 9 July 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


cristo nero crocifisso


Genova, 24 giugno 2008

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 9/7/2008 9:11  Aggiornato: 9/7/2008 9:11
Autore: fulmini

Il 29 giugno scorso, sul suo blog individuale, 'Ethos' (Giuseppe Nenna), rispondendo ad un mio commento ad un suo post del giorno precedente, ha scritto:

"io non contesto a Benedetto XVI la sua idea di Chiesa. Ognuno porta al soglio l'esperienza che ritiene più utile alla trasmissione del messaggio, adulterato o cristallino che sia. Penso che, semplicemente, sia avulso dal mondo. E forse anche dalla chiesa, e non in un'accezione evangelica. A volte penso che stia portando alle estreme contraddizioni le tensioni scaricate dalla parte più becera e chiusa del clericalismo di potere. Fino ad un punto di non ritorno, di implosione.

Certo Albino Luciani avrebbe imposto scelte molto diverse al suo modo di intendere il depositum fidei. E non avrebbe costituito un collegio cardinalizio così romanocentrico e conformista. Ma, come ripeteva il Marchese del Grillo, morto un papa se ne fa sempre un altro."

Ora, io penso che se un cristiano e cattolico mite e aperto come Giuseppe Nenna arriva a criticare il Papa con queste parole, e d'altra parte che se un marxista e comunista laico e democratico come 'Khùtspe' (Giuliano Cabrini) arriva a scattare foto come questa, ebbene la crisi del cristianesimo e la crisi del marxismo fanno bene sperare.