Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 iconosgrafia - lo spacco - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

lo spacco : iconosgrafia
di umit , Thu 26 June 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

(poesie senza virgola e punto)

i frantumi quadrati si con-formano spezzando il continuo risveglio
un segno furibondo serpeggia incidendo sul corpo del sogno
sentimentinerifiammiferi incendi esteticizzati dei piromani chierici
colori temono il fumo odore di esclamazione bianco non è più bianco
un sarcofago colorato la tomba del dio sole abbandonato
luce c’è croce c’è spirito santo se c’è chi-cosa non c’è non ce n’è
color verde periferia del dolore ferito di petto rosso di garofano
non si sente l’ultimo grido era un sussurrio profondo
di un pittore senza il pennello...

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 26/6/2008 20:40  Aggiornato: 26/6/2008 20:40
"...un pittore senza pennello..." Per questo, stavolta, manca il quadro accanto alla poesia?

Vincenzo
Inviato: 1/7/2008 14:29  Aggiornato: 1/7/2008 14:37
quando il pittore rimane senza il pennello é ora di usare le dita ma comunque con "il pittore senza il pennello" mi riferivo a Gesù... lui pittava con l'anima... ed ha saputo usare le mani di tanti pittori per dipingere quello che voleva dipingere lui... la religione é una grande bestia... non saprei dire ma preferirei essere un profeta anziché un artista; non avrei bisogno dei colori per illudere coloro che vogliono essere incantati...

Umit
Inviato: 6/8/2008 7:26  Aggiornato: 6/8/2008 7:26
"lui pittava con l'anima... ed ha saputo usare le mani di tanti pittori per dipingere quello che voleva dipingere lui..."

Molto astuto e potente.
Come ha fatto? Li ha illusi?

"...preferirei essere un profeta anziché un artista; non avrei bisogno dei colori per illudere coloro che vogliono essere incantati..."

Incantati.... mmmhhhh(pensieroso)
Ma chi? Quelli che vogliono essere privati di coscienza, o quelli che son rapiti di stupore e fascino come dalla musica...?

Insomma, non ti sta bene di illudere (in-ludere?) quelli che tu presumi vogliano essere incantati...
Nella 2 definizione di incantato che ho dato credo sia racchiuso tutto il creato, o quasi.

Ma, profeta o no, perchè vuoi illudere?
Sei uno dei tanti, cosciente che la verità, e soprattutto la verità in se non esiste, e quindi finisce per illudere?
E' questo che intendi?

Bhè, se è così non è carino.
eheh

P.S.
Ma "lo spacco" sarebbe la fica? O significa cose meno nobili?
Spero si possa parlare in libertà, senza che nessuno si indigni, come Schifani.