Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

il legame : Sunt Ergo Sum (Intersezione)
di venises , Fri 11 July 2008 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Foro Romano


« …. Attendu qu’il n’y a pas d’existence individuelle, pas d’existence, ni d’un être, ni d’une qualification quelconque de cet être ; mais c’est de la translation, du mouvement, du mélange réciproque, que résulte tout ce dont nous disons qu’il « est » ; ce qui est une désignation incorrecte car il n’« est » jamais, mais « devient » toujours. »
Héraclite d’après Socrate selon Platon (Théétète, 152 d,e)


Sunt, Ergo Sum : une intersection. Rien d'autre.

Une intersection d’autres.
Des autres qu’on porte en nous.
Consciemment, par choix - ou par choix inconscient.

Lumière du passé qui nous éclaire dedans, architrave de ce « nous » ici.

Rien de plus intime que cette matière qui ne nous appartient pas.
Devenir unique en se reconnaissant pareil.


* * * * * *



« …Stabilito che non vi è esistenza individuale, né esistenza d’un essere, né d’un attributo qualsiasi di tale essere; ma che si tratta di traslazione, di movimento, di cambiamento reciproco, dal quale risulta tutto ciò del quale diciamo che “è”; cosa che costituisce una designazione incorretta perché mai “è” ma sempre “diviene”. »
Eraclito secondo Socrate raccontato da Platone (Teeteto, 152 d,e)


Sunt, ergo sum: un’intersezione. Null'altro.

Un’intersezione d’altri.
Degli altri che portiamo in noi.
Coscientemente, per scelta - o per scelta incosciente.

Luce del passato che c’illumina dentro, architrave di questo “noi” qui.

Niente è più intimo di questa materia che non ci appartiene.
Diventare unico nel riconoscersi simile.

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 12/7/2008 15:17  Aggiornato: 12/7/2008 15:17
sum ergo sunt, rovesciamento del discorso.
nessuno potrà mai essere se non esistesse io.
ciao,bok.
Inviato: 12/7/2008 15:31  Aggiornato: 12/7/2008 15:31
Autore: venises

Io chi?
Inviato: 12/7/2008 20:02  Aggiornato: 12/7/2008 20:02
Condivido: Sunt ergo sum
Petilino
Inviato: 13/7/2008 23:43  Aggiornato: 13/7/2008 23:43
ego!