Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 il Partito Melograno - prove di discussione - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

prove di discussione : il Partito Melograno
di fulmini , Fri 20 April 2007 7:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Il Partito democratico, riformista, progressista… Dio solo sa (o chi per lui) quale sarà l’aggettivo che seguirà il sostantivo.

Ma quale che sia l’aggettivo, in ultima analisi decisivo è e sarà il sostantivo. Di tutte le riforme che l’Unione dovrà presto prestissimo realizzare, l’auto-riforma del linguaggio parlato e scritto è la riforma delle riforme. Beato il paese che può fare a meno degli aggettivi. Sì, perché, nel caso nostro, la questione decisiva è la questione sostantiva, è la riforma del sostantivo, insomma la riforma del Partito. I partiti politici sono in crisi, nel senso che (da almeno quattro decenni) non sono più il motore della elaborazione delle grandi idee, grandi in quanto attuabili, e della formazione di capaci dirigenti, capaci in quanto atti ad attuarle.

"Le idee sono grandi in quanto sono attuabili, cioè in quanto rendono chiaro un rapporto reale che è immanente nella situazione e lo rendono chiaro in quanto mostrano concretamente il processo di atti attraverso cui una volontà collettiva organizzata porta alla luce quel rapporto (lo crea) o portatolo alla luce lo distrugge, sostituendolo." (Antonio Gramsci, Quaderno 8)

Per ciò, fulmini e saette, ecco il nome augurale: il Partito Melograno. Il partito doppiamente sostantivo. Non bastano più gli alberi, e neppure i fiori, è l’ora dei frutti. Il melograno: per gli antichi e per i moderni simbolo di fertilità e frutto commestibile la cui corteccia ha azione potentemente astringente e vermifuga."

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti