Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

briciole musicali : Gatti: Sestetto
di venises , Tue 1 April 2008 12:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Luigi Gatti cresce musicalmente a Mantova, figlio di un organista. Nel 1770 incontra il giovane Mozart in viaggio per l’Italia. Non riuscendo a diventare maestro di cappella a Mantova, si avventura sino a Salisburgo dove nel 1783 è nominato maestro di cappella alla Cattedrale di Salisburgo (quella di Biber, ricordate?), suscitando la gelosia di Leopold Mozart. Ripagò tale ingiusto sentimento aiutando – dal 1801 al 1804 – la sorella di Wolfgang, Nannerl, a recuperare manoscritti dispersi di Wolfgang.

Poi qualcosa successe fra lui e la famiglia Mozart e così finì con l’ostacolare con tutte le proprie forze quella stessa ricerca a cui lui stesso aveva contribuito.



Di Luigi Gatti (1740-1817) state ascoltando il Sestetto in Mi bemolle, quarto movimento (Allegro molto – Rondò).

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti