Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Dante ritratto autoritratto - iLibrieleNotti - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

iLibrieleNotti : Dante ritratto autoritratto
di fulmini , Wed 21 April 2021 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



il vero volto di Dante

Il vero volto di Dante, seconda metà XIV sec., Firenze, Alle Murate.

Dante ritratto autoritratto, un documentario, Italia 2020, durata: 44 minuti.

Cosa ha da dire oggi al mondo Dante Alighieri, uno dei massimi costruttori della lingua e della cultura italiana?

Chiara Mercuri, medievista, ne fa un ritratto, mettendo in risalto la sua attenzione privilegiata verso i giovani e le donne, “la gente illetterata” e i dannati della Terra.

Io, come regista, intreccio al ritratto l’autoritratto di Dante, dandogli voce attraverso i suoi testi, e ricostruendo il suo sguardo attraverso la pittura del suo grande contemporaneo, Giotto, uno dei massimi costruttori della moderna pittura europea.

Dopo aver visto-e-sentito questo documentario, se ti ha convinto e commosso, diffondilo tra i tuoi amici e i tuoi nemici - si chiama diffusione orizzontale.

E fai una donazione sul mio sito-officina. Tieni conto del fatto che il pregiudizio della gratuità a tutti i costi sta favorendo l'inondazione della Rete con opere inconsistenti, e che io, diversamente Visconti non sono ricco di famiglia, ma come Pasolini mi guadagno la vita col mio lavoro.

http://www.pasqualemisuraca.com/sito/

https://www.youtube.com/watch?v=V0lDaTFQYJ4

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono propriet dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 29/4/2021 8:27  Aggiornato: 29/4/2021 8:27
Autore: fulmini

"Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore." Joseph Conrad.
Inviato: 8/5/2021 7:17  Aggiornato: 8/5/2021 7:19
Autore: fulmini

Una amica Facebook, Lidia Paola Popolano, il 7 maggio 2021 ha commentato nel Gruppo Facebook Cineforum a Distanza Dante ritratto autoritratto con queste parole - che riporto nel Sito-Rivista per i lettori, provando come sempre a fare coi fili a disposizione ponti sospesi, panieri solidali:

"Ho visto il documentario e appunto qui alcune impressioni. Al di là della gradevolezza della visione, della durata ottimale, dello splendido quanto azzeccato accostamento tra le immagini, la musica (tanto più bella quanto rara nel corso del film) e le parole di Dante e di Francesco - il che ha il potere nel suo insieme di immergere in un ambiente ricco - al di là di questo ambiente, dicevo, ho per la prima volta ascoltato di Dante non in quanto sommo poeta né come politico, ma da generoso dispensatore di cultura naturale e umana. Bellissime perciò le citazioni dal Convivio, l’accostamento con Francesco, e importantissimo il riferimento alla generosità... non c’è nulla che mi veda in questo, partecipe più convinta e commossa. Lasciare andare per me non significa solo il non aggrapparsi alle cose e alle persone, che è un atteggiamento vissuto al negativo, ma anche e soprattutto cedere qualcosa di proprio, per il piacere generoso di farlo. Grazie. Grazie di cuore.
ps un cenno al fatto che non condivido l’opinione della biografa riguardo alla lettura della D.C.: sebbene l’interpretazione politica dell’opera sia evidente e altamente istruttiva dal punto di vista storico, non si può non vedere la struttura iniziatica del discorso-contenitore, della cornice, del contesto in cui si situa la narrazione. L’incipit è chiaramente un racconto dell’opera al nero vissuta da Dante (ovviamente non in senso religioso, ma in senso alchemico-psicologico). Infine anche Dante stesso ha parlato ampiamente di diversi livelli di lettura di un’opera, quindi non capisco perché non dare dignità a entrambi, oltre a quello religioso che risulta alla lettura più superficiale."