Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

leOpereeiGiorni : L'albero e la foresta
di fulmini , Thu 10 December 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



ambulanza


Pasquale Misuraca, Via Labicana in Roma, dicembre 2020



Gli economisti, i sociologi, i politologi, gli storici - insomma gli intellettuali di professione che studiano gli umani e prevedono e spiegano i loro comportamenti - hanno occhi e non vedono, hanno orecchi e non sentono.
Dal 1975 un paio di scienziati della storia e della politica hanno mostrato con libri e saggi e conferenze e articoli che dai primi decenni del Novecento è entrata in crisi strutturale l'intera civiltà moderna, e che dalle ceneri di quella civiltà sta nascendo una nuova civiltà, la civiltà degli umani creativi e autonomi e solidali.

Dalla fine degli anni Sessanta del Novecento un grande letterato e artista italiano, Pier Paolo Pasolini, ha intuito e descritto con i mezzi della letteratura e dell'arte questa crisi epocale, definendola "la fine del mondo".

Negli anni Venti e Trenta del Novecento Antonio Gramsci, scrivendo i Quaderni del carcere, ha descritto scientificamente questa crisi come "crisi organica".
Molti umani, in questo secolo, hanno sentito l'epocalità di questa crisi: "l'elemento popolare sente ma non sa" (Gramsci, Quaderni).

Ora, da quasi un anno, intellettuali e popolani, non pensano ad altro che alla crisi sanitaria Covid-19, che della crisi della civiltà moderna è soltanto un aspetto, un lato, un frammento.

Sento le sirene, vado alla finestra, vedo e rendo testimonianza con una foto. Un malato di Coronavirus è stato individuato in via Labicana a Roma.

Sì, l'epidemia c'è, va curata presto e bene, e dobbiamo stare tutti attenti a questo albero della crisi, ma perché continuiamo a non guardare l'intera foresta della crisi?

http://pasqualemisuraca.com/sito/index.php/scienza/196-la-vita-nuova-versione-multimediale.html

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti