Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

leOpereeiGiorni : Gesù aveva fratelli e sorelle?
di fulmini , Thu 5 December 2019 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Gesù aveva fratelli e sorelle?

Non è costui il figlio del falegname? Sua madre non si chiama Maria, e i suoi fratelli Giacomo, Iose, Simone e Giuda? (Matteo 13,55)
Non è costui il falegname, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Iose, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non sono qui fra noi?». (Marco 6,3 - Luca 4,22)
Leggiamo tutto questo in italiano tradotto dal testo greco, nel testo greco la parola fratello è adelphos ἀδελφός, ovvero fratello carnale, nato dallo stesso grembo. Abbiamo ragione di pensare che colui che chiede si rivolga ai presenti in aramaico, quindi la parola è ach, che può significare, oltre che fratello, fratellastro o cugino. A questo punto possiamo solo fare delle supposizioni. Chi ha scritto o tradotto i vangeli in greco? Giudei cristiani, cristiani ellenisti? Sono stati trascritti da copisti? I copisti spesso copiavano male, a volte in maniera approssimativa, non interpretavano il testo - al punto che si può pensare che la trasmissione orale sia più fedele di quella scritta.
Oggi possiamo dire che i “fratelli” di Gesù sono considerati fratelli dai protestanti, fratellastri dagli ortodossi, ovvero figli di un matrimonio precedente di Giuseppe, cugini dalla Chiesa cattolica che considera Maria SEMPRE vergine.
La verginità di Maria non è inscritta nei vangeli canonici. La Chiesa cattolica risolve la discussione dichiarando il dogma, verità universale e indiscutibile in cui si deve credere per fede, ciecamente e che non si deve mettere in discussione.
Sappiamo poco di Gesù, ancor meno di Maria e Giuseppe.
Nei vangeli si danno notizie scarse sui genitori di Gesù.
E tutti gli rendevano testimonianza e si meravigliavano delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca, e dicevano: «Non è costui il figlio di Giuseppe?». (Luca 4,22)
Gesù viene chiamato figlio di Giuseppe, figlio carnale. I cattolici dicono che Giuseppe è il padre putativo.
Se Giuseppe avesse detto che Gesù non era suo figlio Maria sarebbe stata giudicata adultera e lapidata. Se poi avesse detto che Gesù era nato per opera dello spirito santo non avrebbe avuto sorte migliore di Maria, in quanto blasfemo.
Il dogma non permette di dubitare.

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 6/12/2019 7:13  Aggiornato: 6/12/2019 7:13
Autore: fulmini

Caro Giuliano, grazie del post pensoso e spietato.
"Il dogma è nient’altro che un esplicito divieto di pensare." (Ludwig Feuerbach)