Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

leOpereeiGiorni : Festival 'Dal libro al video'
di fulmini , Wed 6 March 2019 5:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



Il 23 febbraio 2019, nella sede della Biblioteca Sociale del Centro Rurale Europeo, nel corso del terzo incontro del Laboratorio 'Dal libro al video', ho lanciato l'idea del Festival 'Dal libro al video'.

Ogni anno, a cominciare da questo 2019, proporremo un testo tratto da un libro e inviteremo i partecipanti al Laboratorio, e anche tutti coloro che siano interessati, dilettanti o professionisti, italiani ed europei ed extraeuropei ed extraterrestri, a realizzare un video in lingua italiana, assumendo un testo scritto in lingua italiana come sceneggiatura comune condivisa.

Nel giorno del mese di luglio 2019, nell'ambito della Festa del CRE, a Rivodutri, in provincia di Rieti, ai piedi del Terminillo e davanti alla Valle Santa, si terrà dunque il primo Festival 'Dal libro al video', che consisterà nella proiezione pubblica di tutti i video che giungeranno nella sede della Biblioteca Sociale del CRE di Rivodutri entro le nove di mattina del giorno medesimo - in DVD o con pendrive.

Il Festival è senza premi, a parte il premio di fare cultura, fare festa, fare fiori con noi. “Tu puoi solo vivere di quello che trasformi. Vivere per l’albero significa prendere della terra e trasformarla in fiori.” Antoine de Saint-Exupéry

paesaggio

Simone Damiani, Il mondo visto da Rivodutri, dicembre 2018


Per ciò, ecco il testo/sceneggiatura per l'anno 2019:


Gloria del disteso mezzogiorno

quand'ombra non rendono gli alberi

e più e più si mostrano d'attorno

per troppa luce, le parvenze, falbe.


Il sole, in alto, - e un secco greto.

Il mio giorno non è dunque passato:

l'ora più bella è di là dal muretto

che rinchiude in un occaso scialbato.


L'arsura, in giro; un martin pescatore

volteggia s'una reliquia di vita.

La buona pioggia è di là dallo squallore,

ma in attendere è gioia più compita.


(Eugenio Montale, Ossi di seppia)


https://www.youtube.com/watch?v=8GUKbtwk4Ao

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti