Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

edifici contemporanei : Le Roi - Lutrario
di guidoaragona , Thu 1 November 2018 5:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Era la prima volta che vedevo un concerto al Le Roi (Lutrario), night club disegnato da Carlo Mollino con Carlo Bordogna sul finire degli anni '50 del secolo scorso, ancora in buona parte conservato. Ecco, al di là del particolare genio di Mollino, trovo che sia bello passare la serata in un locale colorato, ridondante, pazzoide, incoerente ma nello stesso tempo tenuto insieme, demodé, comodo e avvolgente come una pantofola di velluto imbottita. E quanto sia brutto passarla in stanzoni neri, duri, colorati da luci violente e meccaniche, quali le orribili discoteche in cui alla mia generazione post-sessantotto è toccato in sorte di andare a ballare. Dove l'unico scampo è andar fuori di testa.
http://www.leroi.torino.it/index2.htm?fbclid=IwAR27bkebJ-mbTEEhvsRE88-B0tV2Nmgt7bVA4pbWNIJWdBLEZVh8UxHsGDc

dettaglio architettonico

Sala da ballo Lutrario, parapetto scala elicoidale


dettaglio architettonico

Sala Lutrario. Dettaglio bordo palco con scaletta.

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti