Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

Gesù : le tre etiche
di fulmini , Mon 30 October 2006 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Le etiche dominanti sono due, l’etica della vendetta (ebraica, per esempio) e l’etica del perdono (per esempio cristiana). Io non convivido teoricamente nessuna delle due e non le attuo praticamente. La vendetta e il perdono sono entrambi da rifiutare, perché reazioni automatiche, perché atteggiamenti pregiudiziali, perché forme della coazione a ripetere. Invece, ogni volta che ricevi un’offesa, un torto, un danno, rifletti e decidi la risposta che merita l’ingiustizia, la cattiveria, il male. Decidi ogni volta per quella volta, non una volta per sempre.


Sii ogni momento libero dal passato, dalle abitudini, dalle tentazioni. Sii libero. E poi, ascolta ancora. Chi è questo altro, per meritare una risposta paritaria, la vendetta? E chi sei questo tu, per dispensare una reazione dispari, il perdono? Non basta. Oltre la vendetta (la replicazione del passato) e il perdono (la cancellazione del passato) c’è un altro atteggiamento storicamente progressivo di fronte alle offese: la comprensione-compassione dell’altro (alzare la testa e aprire il cuore) e il dargli ancora, disarmato, un’altra possibilità disarmante. Stai pensando che questa è l’etica cristiana. No: tanto Marx non era marxista, quanto Gesù non era cristiano.

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti