Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

leOpereeiGiorni : Giambologna artista e Papa re
di fulmini , Fri 30 March 2018 6:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


architettura


architettura


Bologna, il Nettuno del Giambologna - 27 marzo 2018.


Viaggio a Bologna (2)

Alberto Masini, un amico prima reggiano, poi romano e ora bolognese, la storia me l’ha raccontata così:
Il Giambologna aveva fatto la statua del Nettuno tutta proporzionata, ma il Papa aveva obiettato che il pene del Dio del Mare era, dal punto di vista della morale cattolica, della quale lui personalmente di persona era il... pontefice massimo, troppo grande e bisognava conseguentemente rimpicciolirlo. A quel tempo il Papa era anche re e Bologna faceva parte dei suoi possedimenti, e così lo scultore dovette obbedire, e rimpicciolì religiosamente il pene. Ma. Realizzò la mano sinistra del Dio in forma e dimensione tali che il suo pollice teso, visto da un preciso punto di vista della Piazza del Nettuno, apparisse come un pene di considerevoli proporzioni.
Da quel punto ho scattato la foto. Facendo in modo che, per solidarietà nei confronti del Giambologna, solidarietà di artista vessato dalle istituzioni culturali d’oggi nei confronti di un artista vessato dalle istituzioni culturali di ieri, il membro divino campeggiasse sulla facciata del San Petronio. E in un certo modo in particolare.
Wikipedia la storia la racconta così:
https://it.wikipedia.org/wiki/Fontana_del_Nettuno_(Bologna)

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 31/3/2018 13:23  Aggiornato: 31/3/2018 13:24
Autore: venises

Se passate da Bologna, raccomandiamo vivissimamente di visitare la Basilica di San Petronio e di soffermarsi ad ammirare, tra le tante meraviglie, la più lunga meridiana al mondo.