Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

dizionario sito : Decalogo dell'Amicizia
di fulmini , Wed 27 May 2015 3:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

(1) Telefona all'amico non quando tu hai bisogno di qualcosa, ma quando lui ha bisogno di qualcuno.

(2) Non compiacere l’amico – solo l’amico sopporta la verità.

(3) Fai agli altri ciò che l’amico fa per te.

(4) Coltiva l’amicizia come l’artista cura l’opera (ogni giorno), non come il cacciatore insegue le prede (quando ha fame).

(5) Le orbite descritte da due amici non sono circonferenze, ma ellissi di cui ciascuno costituisce uno dei due fuochi.

(6) L’amicizia è una spazzola che non si può usare sulle stoffe leggere, dove porterebbe via tutto.

(7) Il bello di una amicizia non è la cera che lascia come traccia, ma la luce.

(8) Gli alberi e le amicizie cadono quando le radici sono minori delle chiome.

(9) Per la sopravvivenza dell’essere umano, l’amicizia è più importante dell’amore.

(10) Amico non è chi ti asseconda, ma chi discute con te ('discutere' vuol dire 'scuotere reciprocamente le radici').

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 27/5/2015 20:05  Aggiornato: 27/5/2015 22:28
maestro
Inviato: 28/5/2015 16:05  Aggiornato: 28/5/2015 16:05
Autore: venises

Bellissimo
Inviato: 23/8/2015 21:32  Aggiornato: 24/8/2015 6:15
Ciao, Genio,
ti riconosco come mio amico in questo Decalogo;
ma ti critico (Decalogo punto n. 2) per non aver
fatto ancora un Film destinato ad un grande pubblico
per trasmettere la tua scienza e le tue idee; questo,
nonostante la disponibilità di grandi attori.