Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

il legame : La Scelta Giusta (2)
di venises , Fri 23 January 2015 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

puntata precedente





Ritenete che il diritto alla proprietà privata sia un diritto naturale, che preceda l’apparizione dello stato e della società civile? Che appartenga a tutti gli uomini nello stato di natura? Il diritto alla proprietà è altrettanto fondamentale del diritto alla nostra vita? Il diritto alla vita è così fondamentale che noi stessi non abbiamo il diritto di disporne, per esempio di ucciderci? Allora la pensate come Locke.
Da dove origina l’autorità dello Stato? Da un patto, da un accordo fra i cittadini?
È legittimo tassare chi non sia d’accordo? Anche se è deciso democraticamente, dalla maggioranza dei cittadini? Ma non solleva questo il problema del limite all’autorità politica della maggioranza? Cosa ne è delle minoranze?

Può la maggioranza imporre la coscrizione militare obbligatoria per tutti?
Se optate per il 'no', cosa dire di un esercito di mercenari? Non è equivalente ad associare un prezzo alla vita umana? E cosa dire di tutti coloro che non sono sufficientemente abbienti per pagarsi un rimpiazzo?
Si può comprare un figlio comprando lo sperma di un donatore? Di chi è il figlio in realtà?





Immanuel Kant.
Forte che sia l’idea di un patto, di un contratto, del consenso, dell’accordo, il giudizio morale dipende dalla qualità intrinseca, dal valore di certi atti - imperativo che nessun contratto può sovvertire.

Notate la battuta iniziale su Kant, che a 31 anni insegnava senza uno stipendio fisso ma veniva pagato sulla base del numero di studenti che frequentavano i suoi corsi. « Questo è un approccio ragionevole che l’Università di Harvard farebbe bene a considerare ».
Il retroscena di tale battuta? Il corso tenuto da Michael Sandel per due decenni ad Harvard è il corso più seguito in assoluto nella storia dell’intera università di Harvard.
Notate come l’efficacia del corso dipenda da due elementi cruciali (oltre che da molto mestiere):
- rendere gli studenti partecipi attraverso il dibattito
- legare le tesi illustrate a casi d’attualità
Uno stile lontanissimo da quello imperante nelle università italiane.





prossima puntata

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 23/1/2015 6:11  Aggiornato: 23/1/2015 8:28
Non ho studiato molto, lo dichiaro; ergo rispondo solo alla prima domanda, per oggi, con Pierre-Joseph Proudhon : "La proprietà è un furto!" e, per una meditazione, con il sonetto di Enotrio(da Cosi, Figuri e Fatti Calabrisi):

"
Propietà

U meu, u toi, u soi,
u nostru, u vostru, u loru.

Stu cazzu i patreternu
fici nu bellu capolavoru!
"
luigi