Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Ah, Platone! - filoSofie - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

filoSofie : Ah, Platone!
di fulmini , Wed 28 May 2014 6:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Un amico ottico, Daniele Canavacci, mi racconta di una donna che si fa gli occhiali nuovi, li ritira, li usa per qualche giorno, poi torna da lui e gli dice che rivuole gli occhiali vecchi: vede troppo ora, non sopporta tutta questa novità, tutta questa nitidezza, tutta questa realtà.

Pasquale Misuraca

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 28/5/2014 7:48  Aggiornato: 28/5/2014 7:48
Autore: fulmini

Inviato: 28/5/2014 8:00  Aggiornato: 28/5/2014 9:55
Nostra madre, la quale era costretta ad utilizzare apparecchio acustico, quando l'età era già avanzata, mi confessava che - talvolta - era meglio non sentire o fare finta di non sentire e ne abbassava la frequenza.
Grande donna e filosofa di vita.
Mi manca molto.
Inviato: 29/5/2014 13:16  Aggiornato: 29/5/2014 13:18
Autore: fulmini

"Il grande storico Edgar Quinet, autore del fondamentale «Le rivoluzioni d’Italia» (scritto tra il 1848 e il 1852), sosteneva che il nostro è «un popolo allevato nell’arte di negoziare, mentire, ingannare e vendere l’indipendenza per comprare la quiete della servitù, e finisce per odiare tutti coloro che cercano di risvegliarlo dal suo letargo»." / Cito da un caustico articoletto di Aldo Grasso sul 'Corriere della Sera': http://www.corriere.it/spettacoli/14_maggio_29/algoritmo-bugie-ironie-sondaggi-050bd894-e6ed-11e3-891a-a65af8809a36.shtml