Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Francisco - agathotopia - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

agathotopia : Francisco
di unviaggiatore , Fri 7 December 2007 2:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Era originario di Tenerife, da tanti anni che stava in Italia non aveva imparato a parlare l'italiano.
- Parlo italiano, sia bello chiaro, come una vaca olandesa.
Era sposato da cinque anni quando arrivò a casa e sua moglie gli disse: - Francisco cos'hai? Mi sembri strano, ma sei ubriaco?
- Cosa dise Tina? Son due anno che arrivo a casa imbriago, te ne accorge adesso?
- Non me ne ero mai accorta.
- Allora tu non me guarda, tu non me vuole bene.
Francisco era un elettricista di bordo, aveva navigato molto, eppoi a Genova aveva conosciuto Tina, si erano sposati e s’era fermato. Era andato via dalla Spagna, ai tempi di Franco. La sua partenza dall'aeroporto di La Coruña fu burrascosa. Fermato dalla polizia per il suo accento particolare
- Alla illa Canaria tenemo un acento diverso.
E aggiunse alle loro domande:
- Prima soi canario poi espagnol e poi me cago la puta madre de Franco.

Scappò correndo nascondendosi tra la folla. Grande bevitore, girava il mondo:
- Ia era el più grande embriagon de lo mundo, poi una mattina me era svegliato con tuta la faccia che me faceva male, me era picchiato con tre norvegese, entonse ho cominciato a pensare che l'alcol me faceva male.
I suoi racconti avevano dell'incredibile ed erano veri, lui era troppo sincero e persino ingenuo per non dire la verità, era sempre pronto allo scherzo, era un uomo generoso. La malattia di Tina si rivelò con evidenza quando si ruppe un braccio. Ero andato all'ospedale con Francisco quando lei disse: - Mi raccomando Francisco se muoio mettimi il vestito blu.
- Cosa pensa Tina? Non se muore por una frattura.
All'uscita camminammo per un po' in silenzio poi lui mi guardò e disse:
- Mi muie soffre de nervi, ora comincio a preoccuparmi, voglio molto bene a mi muie.
Aveva da tempo quasi smesso di bere, beveva solo birra e moderatamente.
- Hai chi essere sempre lucido e pronto per aiutare una donna che me ama.
Tina cominciò a minacciare il suicidio dopo poco che era tornato a casa, era diventata gelosa, si vedeva brutta, Francisco a 55 anni aveva un aspetto molto giovanile. Lui doveva sorvegliarla in continuazione, la vicina di casa stava con lei quando lui andava a fare la spesa. Poi cominciarono le urla, lo rimproverava di non portarla a trovare suo padre che telefonava sempre. In realtà suo padre era morto molti anni prima. Decise di portarla in una casa di cura, andato a vedere il posto, si guardò intorno e decise:
- Non porto mi muie in mezzo a quella gente strana.
Ero a Tolmezzo quando telefonando ad un amico seppi che Tina era morta qualche mese prima. Non avevo mai telefonato a Francisco, me lo aveva chiesto lui:
- Non telefonare. Tina col telefono se agita.
Tornato a Tenerife, Francisco non l'ho più visto.


[Khùtspe, Genova, Vicolo di San Cristoforo, 2007]

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono propriet dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti