Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Schumann: Concerto per violino - briciole musicali - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

briciole musicali : Schumann: Concerto per violino
di venises , Wed 5 September 2007 8:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Opere maledette: il primo settembre 1850, Robert Schumann si stabilisce a Dusseldorf, dove gli era stato offerto il posto di direttore musicale. Lo fa – lui che non avrebbe voluto muoversi da Dresda - piegandosi alla volontà della moglie, la grande pianista Clara Schumann (quella stessa al cui inesorabile verdetto l’esitante Brahms consegnava sistematicamente le sue nuove composizioni prima di ardirne la pubblicazione). Ci va contro il proprio istinto, che gli suggerisce di non andare a Dusseldorf perché in quella città c’è… un manicomio.

Là, Robert compone varie opere. Una delle ultimissime è il suo Concerto per Violino, scritto appositamente per il grande violinista ungherese Joseph Joachim, in meno di due settimane. Ultimata da poco la stesura del Concerto, Robert tenta il suicidio e viene ricoverato in manicomio; morirà, in preda alla malattia mentale, pochi anni dopo.
Il manoscritto del Concerto per Violino fu abbandonato a lungo, il concerto mai eseguito, finché, 30 anni più tardi, Joachim e Clara decidono che quest’opera non merita la pubblicazione; Clara è addirittura sul punto di distruggere il manoscritto ma... esita.
Noi invece ve lo proponiamo, senza esitazioni.



Ascoltate il secondo movimento (langsam), dal ‘Concerto per violino ed orchestra’ in re minore di Robert Schumann (1810-1856), composto a Dusseldorf dal 21 settembre al 3 ottobre del 1850, nell’esecuzione della Philharmonia Orchestra condotta da Riccardo Muti; al violino Gidon Kremer

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono propriet dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti