Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

Eftimios : Preghiera
di fulmini , Thu 2 April 2009 8:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


disegno colorato

Eftimios, Senza Titolo, pennarelli su carta, cm 18 x cm 15, inverno 1977

Quando tornerai, Eftimios, da questo tuo viaggio nel mondo di sotto - freddo, buio, silenzioso, ti porterò nelle regioni tiepide, luminose, risonanti di questo mondo di mezzo – e ti farò toccare le more, vedere gli orizzonti, ascoltare i venti che non hai avuto tempo di sentire-comprendere-capire. Poi saliremo al mondo di sopra, leggeri come gli uccelli, veloci come i fulmini, allegri come gli aquiloni.

Mi sto preparando, a questi nostri viaggi terracquei e celesti, Eftimios, che faranno compiutamente di questa mia vita un’avventura degna di essere vissuta – tu prenditi tutto il tempo necessario a patire tutti i tremori, intravvedere tutte le ombre, contare tutte le privazioni che un Dio forse distratto certo ingiusto ti ha assegnato. Io t’aspetto con gioia, predisponendo a puntino gli zaini e i bastoni. Così sia.


Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 2/4/2009 15:49  Aggiornato: 2/4/2009 15:49
Autore: bovary

caro fulmini mi hai commossa.... le tue parole risvegliano in me il sopito sentimento della compassione, sebbene tale sentimento sia in me ancora acutamente immaturo...... la compassione quella vera quella più autentica ha infatti bisogno di un lungo esercizio spirituale tendente all'equanimità, da cui mi sento molto lontana........ ma grazie del dono. valeria
Inviato: 2/4/2009 16:06  Aggiornato: 2/4/2009 16:06
Autore: fulmini

@ Bovary (a Valeria)

Sono commosso della tua commozione, e provo nei tuoi riguardi il medesimo sentimento che provi nei miei: la compassione.

Dico 'compassione come sentimento orizzontale', un sentimento caratterizzato dalla condivisione - con passione - della vita altrui. Altro sentimento, radicalmente diverso da questo, è quello della 'compassione come sentimento verticale', che cade dall'alto di chi lo prova al basso di chi lo suscita. Questo non mi appartiene, come non appartiene a te.

(E' questo sentimento della compassione verticale che, per fare un esempio chiaro e tondo, provava ed esercitava Antonio Fazio quando dirigeva - da fuorilegge - la Banca d'Italia: egli era infatti uno dei fautori del cosiddetto "capitalismo compassionevole".)

Grazie ancora, amica mia, a presto.
Inviato: 2/4/2009 21:24  Aggiornato: 2/4/2009 21:24
Ciao, P.
(Io però non credo affatto che sia nel mondo che dici si trovi.Ma questo è solo quello che credo io).
Un salutone.
Fort
Inviato: 3/4/2009 18:24  Aggiornato: 3/4/2009 18:24
Il silenzio ed un abbraccio ad una roccia, immobile.
Inviato: 11/10/2012 16:23  Aggiornato: 11/10/2012 19:00
Così sia.

Tania