Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 96 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/include/common.php on line 109 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Strict Standards: Non-static method XoopsLogger::instance() should not be called statically in /storage/content/36/1010336/fulminiesaette.it/public_html/class/logger.php on line 228 Perorazione - haiku rimati - Rubriche : Fulmini e Saette
Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

haiku rimati : Perorazione
di fulmini , Sat 18 October 2008 12:30
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  

Non sono trascorse due settimane dalla pubblicazione del libretto e volano le sue vendite. Riprendo per cio' la composizione sul sito-rivista di haiku rimati - nuova serie:

Scrivi con me non
un saggio ma un lungo-
cortometraggio.

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
 
Si raccomanda di abilitare i cookies nel proprio browser prima di inviare un commento.
I commenti sono propriet dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Commenti
Inviato: 19/10/2008 10:59  Aggiornato: 19/10/2008 10:59
Fulmini-Pasquale,
il tuo libretto e' gia' nelle mie mani. Ne leggo uno al giorno, di haiku rimati, per scoprirli pian piano. Non seguo l'ordine dell'Indice - apro e leggo (e' giusto leggere cosi' un libro di poesie?). Fino ad ora preferisco quello che chiude, il sessantesimo (perche' sono proprio sessanta?): "Vale la pena / la morte se..."
Grazie.
Artemisia.
Inviato: 19/10/2008 17:02  Aggiornato: 19/10/2008 17:02
Autore: fulmini

@ Artemisia

Penso che ci siano molti modi "giusti" di leggere un libro di poesia (e molti modi "ingiusti"). Il tuo mi sembra appartenere al primo tipo, e lo definirei "a occhi chiusi" - parafrasando il bel libro di Federigo Tozzi.
Condivido anche il tuo modo di leggere "pian piano", una poesia al giorno - e non tutte insieme: sarebbe come mangiare tutta una scatola di cioccolatini in un colpo solo.

Quanto al perche' siano sessanta, gli haiku rimati di 'Solo nel verso', dipende dal fatto che quest'anno ho compiuto sessanta anni. Se e' sufficiente leggere una poesia al giorno, e' sufficiente scrivere un haiku ogni anno. "La semplicita' e' difficile a farsi" ha scritto Bertolt Brecht (di cui ho sempre amato piu' le poesie - nella traduzione di Franco Fortini, s'intende - che i drammi).

Grazie stragrazie.
Inviato: 21/10/2008 11:03  Aggiornato: 21/10/2008 11:03
Scusate se intervengo senza essere un lettore di professione ma di curiosita'. Allora, io piu' che da questo o quell'haiku rimato sono rimasto colpito dal 'prato', da tutte insieme.
Colgo l'occasione per chiedere al Signor Fulmini perche' usa per l'insieme la metafora del 'prato'.
Luigi Belfiore
Inviato: 22/10/2008 8:55  Aggiornato: 22/10/2008 8:55
Autore: fulmini

@ Luigi Belfiore

Sono contento che ti piaccia l'insieme - cioe' tutte le poesie una ad una, nella loro irriducibile singolarita', e tutte le poesie insieme, nella loro inestricabile organicita'.

Il libro intero, l'insieme, lo chiamo metaforicamente 'prato di fiori' perche'... ma dimmi tu, Luigi: quando guardi un prato di fiori, non ami anche tu con le lacrime agli occhi cio' che li distingue e cio' che li accomuna?

L'orgoglio della singolarita' e il desiderio di fraternita' (Pier Paolo Pasolini), l'io e il noi, l'individuo e la societa', nel prato sono, finalmente, una cosa sola.

Grazie stragrazie.
Inviato: 24/10/2008 20:12  Aggiornato: 24/10/2008 20:12
Salve, Fulmini.
Vorrei pregarLa di indicarmi una musica da ascoltare quando leggero' il Suo libretto (sta per giungermi dal libraio di fiducia).
Grazie
Leoncilla
Inviato: 24/10/2008 20:38  Aggiornato: 24/10/2008 20:38
Autore: fulmini

Cara Leoncilla,

rispondo in due modi alla sua interessante domanda.

Primo modo o modo democratico: le associazioni sono libere per definizione, non vorrei condizionarla, scelga lei a suo gusto, eccetera.

Secondo modo o modo aristocratico: Mozart. Qualsiasi opera di Mozart (come sa, ne ha composto circa seicento - poco fa ci chiedevamo, Nefeli - di Alexandra e mia figlia maggiore - ed io, quante ore di musica ha composto Mozart nella sua vita breve - se ci ascolta-legge Venises sapra' dircelo).

Perche' Mozart - lei si chiedera'? Le rispondo: Gesu' di Nazareth ha detto (questo detto e' sicuramente suo): "Siate perfetti come e' perfetto il Padre celeste." Io, che aspiro ardentemente alla perfezione (come Gesu', ma sono assolutamente immanente, assolutamente terrestre), dico a me stesso: "Sii perfetto come e' perfetto Mozart." E, nel tentativo (naturalmente goffo) di emularlo fino a raggiungerlo, ascolto la sua musica, quando possibile, specialmente quando compongo.

Forse, qualcosa del divino-mozartiano modo di comporre e' passato nel mio modo di comporre haiku rimati. Leggerli ascoltandolo creerebbe - se fosse vero - una associazione simpatica.

Grazie stragrazie.