Radio Fulmini

Per installare RadioFulmini sul tuo sito clicca qui
_________________
Chi siamo
Login
Per gli Iscritti
Ricerca

Ricerca avanzata


Questo sito-rivista è la prosecuzione del blog-rivista fulmini, che in diciotto mesi ha capitalizzato 180.000 visite. Per conoscere il funzionamento di questo sito-rivista si può leggere il "Chi siamo" qui in alto.

(1) 2 3 4 ... 948 » (sfoglia)
leOpereeiGiorni : Il tempo secondo Edoardo Boncinelli
di fulmini , Mon 30 November 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Continuare a riflettere sull'essenziale. Il Tempo: https://www.youtube.com/watch?v=afJHzBjbnrw

Commenti?
leOpereeiGiorni : Macchina a mano
di fulmini , Fri 27 November 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  


Ieri ho scritto una email ad un amico. Questa:

Caro Antonio,

sono le sei di mattina, comincio a lavorare, ma prima mi vieni in mente tu.

Comincio a lavorare al montaggio finale di 'Dante ritratto autoritratto', e mi vieni in mente tu che sei disturbato dalla ripresa di Chiara Mercuri che ho fatto nel suo studiolo di Campello sul Clitunno con la macchina a mano, perché la ripresa con la macchina a mano, mi hai detto, ti ha fatto venire il mal di mare.

Naturalmente c'è una ragione del fatto che io ho preferito la macchina a mano e non il cavalletto, per fare la ripresa - sempre un artista ha una ragione nel fare ciò che fa come lo fa - ed è la stessa tua ragione di quella tua foto che mi hai regalato dove si vedono degli alberi, anzi delle ombre di alberi, alberi non bene messi a fuoco, alberi mossi, insomma si vede che ti sei mosso mentre scattavi quella foto, perché eri emozionato e questa emozione avevi trovato modo di farla diventare forma.

Nel caso mio la ragione era, dico la ragione del tenere la macchina in mano e non fissarla sul cavalletto, la volontà di fare finalmente un cinema laico, e non più religioso - come nella stragrande maggioranza dei casi si fa dal principio del cinema.

Se una persona parla ed è inquadrata da qualcuno davanti a lei e questo qualcuno le parla e tiene in mano una videocamera che registra il suo corpo e le sue parole, allora vuol dire che non c'è bisogno di Dio, per vivere, per scrivere, e finalmente, anche nel cinema, come nella filosofia nel mondo greco antico "L'uomo, non Dio, è la misura di tutte le cose." (Protagora di Samo)

E su questo, sì come parliamo di cinema, ti mando stamattina un breve video che ho fatto qualche tempo fa sulla questione, per chiarirla a me stesso, ed a coloro che soffrono il mar di mare: (in quel caso la videocamera l'ho dovuta fissare su un cavalletto, perché ero solo - ma sai, per fare un cinema nuovo, un cinema laico, un cinema ateo, di volta in volta bisogna inventarsi il modo, bisogna andare oltre la tradizione)

https://www.youtube.com/watch?v=ey3Ay90atjc&t=7s

Pasquale

E poi l'email l'ho pubblicata sulla mia pagina Facebook, corredandola di questo commento:

L'amico al quale ho scritto poco fa questa email esiste veramente e si chiama Antonio Italiano, ed è un gran fotografo - oltre ad essere un grande architetto ristrutturatore e restauratore. Ecco un'altra sua foto: http://www.fulminiesaette.it/modules/news/article.php?storyid=3821

Commenti?
iLibrieleNotti : Vite brevi
di fulmini , Tue 24 November 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



Pasquale a cinque anni


Fotografo anonimo, Io a cinque anni, Siderno, maggio 1953


E' pubblicato, 'Vite brevi':
https://www.amazon.it/dp/B08P27KNNX/ref=sr_1_1?dchild=1&qid=1606159182&refinements=p_27%3APasquale+Misuraca&s=books&sr=1-1

Ecco la Prefazione:

Non so tu che mi stai leggendo, ma io non la faccio lunga, quando scrivo.

Scrivo di getto, trascrivendo quello che penso come se stessi parlando con una persona, e non scrivendo sotto gli occhi di un letterato. Poi, perfeziono il testo potandolo, levando l’inessenziale, dandogli forma seminale.

Non la faccio lunga, ridondante, ma non la faccio corta, monca. Cerco di farla breve, che è quanto basta e non di più ma è tutto quello che serve alla comunicazione e all’espressione.

Per scrivere breve bisogna avere tempo, e rispettare il tempo di chi ti sta leggendo. Rispettare il tempo e l’attività del lettore. Il lettore non è mai passivo, non è un recipiente, è attivo, è un collaboratore nella costruzione e nella vita dell’opera. “Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore.” Joseph Conrad

Ma perché questo accada occorre scrivere giusto, scrivere breve, altrimenti poi si deve chiedere scusa, come Voltaire dovette fare nei confronti di un suo amico: “Vi scrivo una lettera lunga perché non ho tempo di scriverne una breve.”

Questo libro raccoglie le mie prose brevi, e comprende un altro libro, ‘Storie di poche parole’. L’ho riletto e corretto, seguendo anche le osservazioni dei lettori che ha avuto e mi hanno parlato o scritto. Lo ripubblico non soltanto come libro elettronico, ma anche come libro di carta – assecondando le amichevoli richieste di molti. Questo libro è più vasto del precedente, contiene due nuove e ampie sezioni, Aforismi e Pensieri haiku.

Fammi sapere cosa ne senti e pensi, di questo paniere di ciliege. E mi raccomando, quando lo farai, non farla lunga né corta, bensì breve. Non è esclusiva della poesia l’arte della condensazione, è propria anche della prosa. Dimenticarlo vuol dire diventare prosaici, che non è una bella cosa.

Pasquale Misuraca
Via Labicana in Roma, domenica 22 novembre 2020, è una giornata di Sole.

Commenti?
iLibrieleNotti : Un nuovo libro
di fulmini , Sun 22 November 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



interno casa


Pasquale Misuraca, Roma, Casa labicana, sabato 21 novembre 2020


Sto componendo per la stampa un nuovo libro, stavolta nella doppia versione ebook e libro di carta.

La complice, conoscendo bene il suo contenuto, me ne suggerisce il titolo - 'Vite brevi' -, sì, buono, commovente, con Alexandra ci faccio tutto, figli e film e libri.

Torno alla scrivania, sono alla sezione Aforismi, includo questo:

L'uomo è la misura di tutte le cose, la donna di tutte le rose.

Vagolo per la casa labicana alla ricerca di un'immagine che accompagni questo post e colgo questo scorcio floreale.

Buona giornata a tutti dai felici prigionieri labicani.

Commenti?
leOpereeiGiorni : Fuorinorma 4
di fulmini , Wed 18 November 2020 4:00
English version   Version Française   Versión español   Deutsch version  



///SIAMO TORNATI!

Fuorinorma in streaming su MyMovies
tutti i film dell'edizione 2020

PRENOTA E ACCEDI GRATIS A TUTTI I FILM
dal 20 novembre al 29 dicembre
ciascun programma è disponibile per 24h dalle ore 20:00 del giorno indicato

tutte le opere sono visibili in Italia e all'estero

https://mail.google.com/mail/u/0/#inbox/FMfcgxwKjTVSVgTHnkWkdSrcGMxVVgKp

Commenti?
(1) 2 3 4 ... 948 » (sfoglia)